Una bella esperienza da commentatore in Rai
Una bella esperienza da commentatore in Rai
Sport

Una bella esperienza da commentatore in Rai

Le impressioni di Max Blardone da opinionista tv per i mondiali di Vail Beaver Creek

Mi avete seguito venerdì 13 febbraio in diretta su Rai Sport 2 per il commento dello Slalom Gigante di Vail, Beaver Creek? 


Sicuramente per me è stata una bella esperienza, mi è piaciuto molto poter commentare in diretta la discesa; mi viene quasi spontaneo vivendo nel mondo dello sci da ormai un paio di decenni anche quando sono a casa esprimere il mio parere tecnico. Ma in studio è diverso, non sono abituato a parlare di fronte ai riflettori …Per questo ho cercato di prepararmi con attenzione, le ore di diretta sono state molte, e non è semplice gestirle cercando di risultare efficace, interessante e chiaro. Ho gioito e sofferto con i miei compagni, siamo parte di una squadra e le vittorie e le delusioni si condividono con tutti.
Spero che il mio contributo possa essere stato non solo piacevole ma anche e soprattutto utile per far apprezzare meglio qualche tecnicismo di questo sport meraviglioso a chi ha seguito le due manches da casa.
In ultimo ma non per importanza… l’ospitalità in studio è stata fantastica! Fin da subito si è instaurato un grande feeling con Ivana Vaccari, Arianna Secondini e Daniela Ceccarelli negli studi di Roma, e Paolo De Chiesa, Davide Labate e Fillippo Pietscheider che erano in diretta da Vail e mi hanno coinvolto e permesso di interagire con loro.
Mi è piaciuto tanto e … se ci sarà una prossima occasione, coglierò al volo l’opportunità!

Ti potrebbe piacere anche

I più letti