Behrami, l'Inter e l'aperitivo alla moda

Il centrocampista, pizzicato in un locale della movida, sogna di vestire nerazzurro (e lo sogna pure Mazzarri). Inter e Napoli, adesso si tratta

Nicolò Schira

-

In principio ci fu la cena milanese al ristorante "Casa Lucia" fra Piero Ausilio e Riccardo Bigon. Un incontro di mercato, quello fra i direttori sportivi di Inter e Napoli, per fare il punto su diverse situazioni di mercato. A partire dal caso Walter Gargano, che - dopo l'avvento di Mazzarri in nerazzurro - il club di Corso Vittorio Emanuele non intende più riscattare.

Un empasse di mercato che rischia di raffreddare i rapporti fra le due società, sino ad ora ottimali come testimonia l'affare Pandev. Proprio Walter Mazzarri ha mutato gli scenari del mercato interista. Il tecnico di San Vincenzo vuole assolutamente Valon Behrami come rinforzo per il centrocampo. L'aveva voluto fortemente dodici mesi fa, quando lo svizzero-kossovaro era in declino a Firenze. Lo rivuole, con altrettanta fermezza, un anno dopo a Milano per fare grande l'Inter.

Un centrocampista perfetto per il 3-5-2 di matrice mazzariana e che conosce a menadito i dettami tattici del nuovo tecnico interista. Un Valor Behrami che non disdegnerebbe affatto il trasferimento ad Appiano Gentile.

L'Inter l'ha sempre affascinato e già lo aveva corteggiato ai tempi della Lazio nel 2008. All'epoca se lo aggiudicò il West Ham, anche perchè il Biscione era alle prese con l'addio di Mancini e l'avvento di Josè Mourinho. Pure alla compagna del classe '85, ovvero la modella Elena Bonzanni, non dispiacerebbe la possibilità di sbarcare nella città della Moda.

I contatti si sono intensificati nelle ultime ore, tanto da non passare affatto inosservata la presenza di Behrami ieri in quel di Milano. Il centrocampista della Nazionale elvetica ha trascorso il pomeriggio in zona Garibaldi, dove ha fatto tappa per
un aperitivo al Radetsky. Un locale cool che testimonia la familiarità del gioiello del Napoli con la città meneghina. Una tappa slegata da possibili quanto distensivi impegni commerciali legati allo shopping. Accompagnato da una persona del suo entourage, Behrami ha voluto ascoltare di persona i progetti dell'Inter.

Ora è pronto ad entrare in scena il suo agente Fali Ramadani per un distacco indolore dal club partenopeo. Mazzarri è pronto a riabbracciarlo: Behrami ci spera e attende un segnale di disgelo da Aurelio De Laurentiis verso la squadra, che gli ha soffiato il tecnico e adesso ambisce ad un clamoroso bis verso un titolarissimo dell'undici napoletano .

© Riproduzione Riservata

Commenti