Basket

I Sixers e le peggiori squadre di sempre dell'Nba

Nonostante la vittoria contro i T-Wolves, con l'attuale percentuale di vittorie Philadelphia diventerebbe la squadra più perdente della storia

Teobaldo Semoli

-

Prima o poi doveva succedere, se non altro per la legge dei grandi numeri. I Sixers, dopo aver perso le prime 17 partite dalla loro stagione, hanno strappato una provvidenziale quanto inaspettata vittoria (85-77) contro i Minnesota Timberwolves, fondamentale per evitare il record negativo di 18 sconfitte, e nessuna vittoria, totalizzato dai Nets nel 2009.


Gli Highlights della vittoria dei Sixers contro Minnesota

Una magra consolazione per la franchgia di Philadelphia che, dato l'inizio di stagione e il livello del roster di quest'anno, rischia seriamente di entrare nella storia ma dalla parte sbagliata. Se infatti la squadra di Brown dovesse mantenere l'attuale media di vittorie, i Sixers finirebbero la stagione con al massimo 4-5 partite vinte ed entrerebbero nella lista – che proponiamo qui sotto con le prime 6 posizioni – delle peggiori squadre nella storia dell'Nba.

I peggiori record stagionali nella storia dell'Nba

1. Charlotte Bobcats - 2012

Nell'anno del lockout e della stagione breve – con solo 66 gare disputate – gli Charlotte Bobcats di Michael Jordan (nel ruolo di proprietario) infilano un'incredibile striscia di23 sconfitte consecutive e chiudono la stagione con sole 7 partite vinte. La percentuale di vittorie (.106) è la più bassa di sempre e fa dei Bobcats – almeno dal punto di vista dei numeri – la peggior squadra nella storia della lega. 

2. Philadelphia 76ers - 1973

I Sixers del 1973 sono quella che viene considerata – nonostante sia stata recentemente superata dai Bobcats – come la "reale" peggior squadra di sempre. Il record finale è di 9-73 e in quella stagione Phila riesce a collezionare strisce negative a ripetizione, tra cui le 15 sconfitte consecutive di inizio stagione e le tredici che concludono la drammatica annata. 

3. Dallas Mavericks - 1993

Il peggior record nella storia della franchigia texana arriva con una squadra fatta di giovani – c'era anche il play italo-americano Mike Iuzzolino, visto poi a Milano – che conclude una stagione travagliata con sole 11 vittorie e 71 sconfitte. In generale, i primi anni '90 coincidono con il periodo nero dei Mavs che l'anno successivo faranno poco meglio in termini di vittorie stagionali (13) infilando una striscia negativa record di 20 sconfitte. 

4. Denver Nuggets - 1998

La peggior stagione nella storia dei Nuggets - a parimerito con quella di Dallas, ma con statistiche di squadra ancora peggiori - arriva dopo la partenza della stella McDyess, trasferitosi ai Phoenix Suns. La squadra si affida principalmente ai punti di Johnny Newman e mette insieme un poco invidiabile record di 11-71, con una striscia perdente di 23 partite consecutive interrotta solo grazie alla compiacenza dei Clippers di quell'anno (17-65 il record) e dell'exploit del panchinaro Anthony Goldwire.

5 New Jersey Nets - 2010

I Nets del 2010 iniziano la stagione con 18 sconfitte consecutive, il peggior inizio di sempre - anche peggiore delle 17 sconfitte dei Sixers di quest'anno – e chiudono la stagione con un misero record di 12 vinte e 70 perse. 

6. Los Angeles Clippers - 1987

In un'annata controversa, causa molteplici vicissitudini interne, i Clippers di Mike Woodson – ex allenatore di Atlante e New York e oggi vice-allenatore proprio della franchigia di Los Angeles – mettono insieme la loro peggior annata con un record di 12-70.

Leggi anche: "Marc Gasol: da fratello scarso (di Pau) a favorito per l'MVP"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nba, Kobe Bryant: tripla doppia e record contro Toronto

Con una prestazione monstre da 31 punti, 11 rimbalzi e 12 assist, l'asso dei Los Angeles Lakers asfalta i Raptors ed entra nella storia: il video

Nba, Marc Gasol: da fratello scarso (di Pau) a favorito MVP

La storia del centro dei Memphis Grizzlies, che una volta chiamavano "ciccione", oggi numero uno tra i candidati al premio di miglior giocatore

Nba: Garnett come Suarez, cerca di mordere Noah - Video

L'ala dei Brooklyn Nets tenta di addentare il figlio di Yannik. Una scena che ricorda le gesta dell'attaccante del Barcellona

Commenti