Basket

Nba, la stagione 2015-2016 sarà quella dei ritorni (dagli infortuni)

Da Kobe Bryant a Kevin Durant. Ecco le superstar pronte a tornare in campo dopo le assenze record dello scorso anno

Oklahoma City Thunder v Houston Rockets

Teobaldo Semoli

-

Un’immensa quantità di talento è stata relegata in panchina o (peggio) in tribuna durante la scorsa stagione Nba. Colpa degli infortuni, troppi, che hanno falcidiato i roster delle franchigie colpendo i loro giocatori più rappresentativi. Basti pensare che nel 2014-2015 superstar del calibro di LeBron James, Kevin Durant, Dwight Howard, Carmelo Anthony hanno totalizzato contemporaneamente il poco invidiabile record di “minor apparizioni in campo” della loro carriera..

Per questo la regular season 2015-2016 – l’inizio è fissato per il 27 ottobre – si presenta ai nastri di partenza come la stagione dei grandi ritorni; quelli delle stelle – dell’Mvp 2014 Durant, in primis – ma anche di tanti uomini franchigia che potrebbero spostare l’ago delle bilancia in favore delle loro squadre. Ecco chi sono i più importanti…

 

Gli assenti della stagione 2014-2015: i numeri

  • i 25 giocatori dell’All Star Game 2014 hanno saltato una media di 19 partite nella stagione 2014-2015
  • 14 dei 25 All Star hanno saltato almeno 10 partite, 8 di loro almeno 25 e 5 più di metà della stagione
  • i 4 giocatori più votati per la corsa all’Mvp 2014 hanno saltato una media di 25 partite
  • 10 dei 15 giocatori selezionati per l’all star game 2014 hanno saltato diverse partite per infortunio durante la scorsa stagione
  • Molti giocatori dell’All Star Game 2015 hanno saltato 12 o più partite durante la passata stagione (Russell Westbrook, Jimmy Butler, DeMarcus Cousins, Kyle Lowry) mentre altri, come Pau Gasol e Kyle Korver, hanno avuto infortuni durante i playoff 2015

Fonte: Sport Illustrated

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La storia di Lamar Odom: dal titolo Nba al coma dopo il cocktail di droghe

La parabola discendente dell'ex campione dei Lakers dopo i successi e la depressione in seguito alla rottura con la Kardashian

Nba: la classifica (alla rovescia) della Preseason 2015

Con i Knicks in testa, più Cleveland e San Antonio ultime a est e ovest, la pre-stagione sembra ribaltare i valori in campo..

Commenti