Oklahoma City Thunder v San Antonio Spurs - Game Five
Basket

Nba: Oklahoma sul 3-2. Spurs a un passo dall'eliminazione

Grazie a un Westbrook da 35 punti i Thunder battono San Antonio e conquistano il match point nella serie

La regular season è una cosa, i playoff un'altra. Dimostrano gli Oklahoma City Thunder che in una serie nella quale entravano da netti sfavoriti al cospetto degli Spurs, forti di 67 vittorie in stagione, si sono presentati in Texas sul 2-2 per poi battere San Antonio, 95-92, nonostante un Kawhi Leonard stellare (26 punti e 5 palle rubate) che era riuscito a 'trascinare' i neroargento, avanti di 6 punti a tre minuti dalla fine.

A quel punto ci ha pensato Russel Westbrook a far saltare i pronostici di tutti – persino degli scomettitori, che dopo l'infortunio di Curry avevano indicato i texani come i favoriti per il titolo - con un ultimo quarto 'selvaggio' da 10 punti, 3 assist (uno per la tripla del +1 di Kevin Durant) e 4 rimbalzi.

Alla fine saranno 35, 11 e 9 per il play dei Thunder, al quale non riesce a rispondere Tony Parker che dopo aver infilato il jumper del pareggio ha sbagliato il tiro dalla media, a 10 secondi dalla fine, che avrebbe potuto regalare la vittoria agli Spurs che venerdì, alla Chesapeake Arena di Oklahoma City, dovranno giocarsi il tutto per tutto per evitare l'eliminazione.

Gli highlights di San Antonio-Oklahoma City: gara 5

© Riproduzione Riservata

Commenti