Basket

Nba, Global Games: Olimpia Milano e Boston Celtics in campo al Forum

Tutto pronto per la sfida di martedì 6 ottobre alle ore 20.30. Ecco chi scenderà in campo e come seguire la partita

Cleveland Cavaliers v Boston Celtics

Teobaldo Semoli

-

Dopo un weekend da turisti in giro per Milano per i Boston Celtics è arrivato il momento della prova del campo, stasera (martedì 8 ottobre), contro l’Olimpia atterrata ieri da New York. Si gioca al Forum ma sembra che siano i Celtics ad ospitare L’EA7 nella strana pre-stagione delle tournée “globali” con le scarpette rosse spedite per una settimana negli States – sconfitta a Chicago (79-85) contro il Maccabi e rivincita (76-72) al Madison – e Boston che concluderà i suoi Global Games giovedì 8 ottobre con la sfida di Madrid contro il Real.

 

OLIMPIA Per Milano si tratta dell’ultimo test, prima dell'esordio in campionato contro Trento, dopo (l’ennesimo) rinnovamento – via tutti tranne Gentile e Cerella, più Repesa in panchina al posto di Banchi  – e la finale di Supercoppa persa di una decina di punti contro Reggio Emilia, tra qualche mugugno dei tifosi di quella che dovrebbe essere la strafavorita del prossimo campionato. La curiosità, oltre che nel testare i nuovi – McLean, Lafayette e Cinciarini, ma anche il croato Simon e i 217 centimetri del lungo Barac –, alle prese con la fisicità di una squadra Nba, è anche quella di vedere capitan Gentile faccia a faccia con il mondo che per ora suo non è stato (per scelta) ma sicuramente lo sarà nel prossimo futuro.

BOSTON I Celtics invece sono una delle poche squadre Nba senza vere e proprie stelle ma per storia e tradizione anche una delle franchigie che raccoglie più tifosi in giro per il mondo, Milano compresa; anche se gli organizzatori, fino a prima dell’estate, speravano nella permanenza, con conseguente apparizione al Forum, di Gigi Datome. Non ci sarà il capitano della Nazionale, trasferitosi al Fenerbahce, ma resta la voglia di vedere dal vivo il due volte all star e campione Nba David Lee, appena sbarcato da Golden State, così come l’esplosivo playmaker Isaiah Thomas e l’ala Evan Turner. Poi ci sono i giovani: Jared Sullinger, il nuovo arrivo Amir Johnson e Kelly Olynyk, idolo indiscusso delle folle nelle attività di contorno della kermesse milanese. In fondo dopo tre anni ci mancavano Boston – era il 2012 e in campo c'erano Garnett, Pierce e Rondo.. – e l'Nba a Milano (qui gli ultimi biglietti in vendita, oppure diretta su Sky Sport 1). Palla a due alle ore 20.30.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Basket, le sfide degli italiani in Nba secondo Dino Meneghin

La leggenda del basket azzurro spiega le sfide che attendono Gallinari, Belinelli e Bargnani a un mese dall'inizio della regular season

Commenti