Basket

Nba, Manu Ginobili giocherà un altro anno con gli Spurs

Con un tweet l'argentino annuncia il rinnovo con San Antonio, che dopo Aldrige aggiunge anche il veterano David West

2014 NBA Finals - Game Three

Teobaldo Semoli

-

"I'm coming back next year". E' bastato un tweet per far tirare un sospiro di sollievo ai tifosi di San Antonio e, più in generale, agli amanti del basket. Manu Ginobili "tornerà" anche il prossimo anno e sarà in campo con Duncan - "gli sarei mancato troppo", ha scherzato con un hashtag il mancino di Bahia Blanca – per tentare la scalata al sesto titolo Nba di San Antonio; che sarebbe il quinto della sua straordinaria carriera.

Per quanto riguarda gli aspetti contrattuali si parla del minimo salariale oppure della "bi-annual exception" da 2,8 milioni di dollari.. Questione di dettagli. Già in passato Manu, così come l'amico Tim, hanno rinunciato a sostanziosi aumenti salariali per sposare i progetti (ambiziosi) di San Antonio e Popovich, che dopo gli ultimi arrivi sono tornati ad essere – lo dicono anche i bookmarkers di Las Vegas.. – i principali favoriti per il titolo Nba 2016.

Gli Spurs infatti oltre ad avere confermato lo "zoccolo duro" degli anni passati – Duncan e Ginobili, più Patty Mills e Boris Diaw, ma anche Kawhi Leonard, per 5 anni a 90 milioni, e il rientrante Danny Green (quadriennale da 45 milioni) – hanno aggiunto al loro roster uno dei pezzi più pregiati del mercato dei free agent, ovvero il lungo in uscita da Portland LaMarcus Aldrige – contratto di 4 anni a 80 milioni –, e il veterano degli Indiana Pacers David West, che ha firmato un accordo al minimo salariale pur di lottare per il titolo. Nelle ultime ore si parla anche dei possibili arrivi di Carlos Boozer e Mo Williams, anche a loro a caccia del primo anello. Nel caso dovvessero arrivare in Texas, la certezza è che ci sarà anche Manu a dargli una mano.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Chi è Karl-Anthony Towns, prima scelta all'Nba Draft 2015

La storia e il profilo del neo giocatore dei Minnesota Timberwolves e (forse) futuro All Star

Nba: i 10 migliori free agent del mercato 2015

Kevin Love, Marc Gasol e... LeBron James. Ecco chi sono i pezzi pregiati a oggi senza un contratto

Commenti