Basket

Nba, LeBron James: una serata da coach dei Cleveland Cavs

Durante la partita (persa) contro Houston il Prescelto si comporta come il vero allenatore della squadra. O lo è davvero?

lebron-james-tyronn-lue

Teobaldo Semoli

-

Non bastava la sconfitta casalinga contro i derelitti Houston Rockets, resuscitati e ora tornati in corsa per un posto nei playoff a ovest. A rendere più amara la serata del coach di Cleveland Tyronn Lue - e di tutti quelli che pensano che 'gli allenatori allenano, i giocatori giocano' - ci si è messo anche LeBron James, a riposo precauzionale, che accomodatosi in borghese a bordo campo si è comportato come un vero e proprio coach, dispensando consigli a destra e a manca e prendendo letteralmente possesso di un timeout, con tanto di 'catechizzazione' personale al compagno Tristan Thompson.

E il 'povero' coach Lue? - si fa per dire dato che l'ex compagno di squadra di LBJ  guadagna 9,5 milioni di dollari l'anno -. Mentre provava a dare indicazioni a J.R. Smith ecco il Prescelto arrivargli alle spalle per prendere (di nuovo) il controllo della situazione: 'ascoltate me, ragazzi' sembra dire James nell'eleganza del suo abito su misura che contribuisce ulteriormente, se possibile, ad alimentare l'equivoco su chi sia il vero allenatore dei Cavs. Amesso che qualcuno avesse ancora il dubbio su chi comanda per davvero a Cleveland..

LeBron James isn't playing tonight, but he's still getting tim...

LeBron James isn't playing tonight, but he's still getting time on the court. #CoachLeBron

Pubblicato da Bleacher Report su Martedì 29 marzo 2016
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nba: i 10 record che i Golden State Warriors hanno già battuto

A un passo dal superare le 72 vittorie dei Bulls '95-'96 ecco perché la stagione di Curry e soci è già da primato

Commenti