Basket

Nba: Curry torna fenomeno. Golden State 3-2 su Cleveland

Con 37 punti e 7 triple l'Mvp trascina i Warriors nella vittoria (104-91) in gara 5. Ai Cavs non basta la tripla doppia con 40 punti di LeBron James

2015 NBA Finals - Game Five

Teobaldo Semoli

-

"Giù il cappello davanti al miglior tiratore della lega". Lo dice LeBron James, nella conferenza stampa post partita, e lo dice il mondo intero dopo che nella decisiva gara 5 delle Finals Nba Steph Curry ha estratto dal suo immenso cilindro una prestazione da 37 punti, con 7 triple - di cui tre decisive per staccare i Cavs nel finale di partita –, trascinando i Golden State Warriors a una fondamentale vittoria per 104-91 su Cleveland e portandoli lì dove non erano da 40 anni; a un passo dal titolo Nba. 

Gli Highlights di Gara 5 tra Golden State e Cleveland

Ai Cavs non è bastata una clamorosa tripla doppia di James – tornato a dominare dopo una gara 4 "sottotono" – da 40 punti, 11 assist e 14 rimbalzi. Troppo squadra i Warriors, capaci di portare 5 uomini di doppia cifra, di vincere (43 a 37) la battaglia ai rimbalzo e quella degli assist (25 contri i 17 di Cleveland); esattamente il contrario di quanto era accaduto in gara 2 e gara 3.

Nonostante le difficoltà Cleveland ha provato in tutti i modi a rimanere aggrappata alla partita, affindandosi alle giocate di LeBron (15 su 34 dal campo) ma anche all'energia di Tristan Thompson (19 punti), fondamentale anche in fase difensiva nel tenere ai contatto i Cavs – fino all'84 a 89 di metà quarto periodo –, prima che Curry decidesse di "esplodere" un'altra scarica di tiri da tre.

582485

Stephen Curry mette a segno la tripla del +10, a meno di tre minuti dal termine di gara 5, contrastato dal play dei Cavs Matt Dellavedova (Credits: Getty Images)

L'immagine di Dellavedova (5 punti e tanti problemi nel trattamento di palla) ubriacato e disorientato dai crossover e dalle finte dell'Mvp, prima di infilare la la tripla del più 10, è lo specchio di una squadra ridotta all'osso (causa infortuni) e che dopo 5 partite giocate ben oltre i propri i limiti tecnici e fisici ora pare aver esaurito la riserva di energie.

La risposta di James e dei Cavs dovrà arrivare necessariamente martedì notte, quando la serie tornerà a Cleveland per gara 6 con i Warriors che avranno tra le mani il primo match point per vincere l'anello.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nba: con Nike via libera al logo sulle maglie

Dopo l'accordo con l'azienda americana, dal 2017 il marchio dello sponsor tecnico comparirà per la prima volta sulle canotte dei giocatori

Nba: Golden State batte Cleveland in gara 4 e pareggia la serie

Grazie ai 22 punti di Curry e Iguodala i Warrior superano i Cavs (103-82). 22 punti per LeBron James

Nba Finals, Golden State-Cleveland: chi vince secondo Flavio Tranquillo

Giovedì 4 giugno la sfida tra Warriors e Cavs con l'atteso duello Curry-LeBron. Il pronostico del commentatore delle finali per Sky Sport

Commenti