Basket

Nba: Gasol, Love e Aldrige tra i 10 giocatori più pagati della prossima stagione

I free agent più pregiati del 2015 entrano nella classifica dei super ricchi. In cui sta per tornare anche LeBron James

Memphis Grizzlies v Oklahoma City Thunder - Game One

Teobaldo Semoli

-

Essere "liberi" conviene. Sembra essere il mantra dell'estate Nba 2015, quella in cui i free agent  – i giocatori senza squadra – stanno mettendo la firma su contratti e rinnovi da decine di milioni di dollari a stagione; numeri in grado di farli entrare tra le prime posizioni della classifica dei giocatori più pagati della lega.

Per il momento in questa speciale graduatoria hanno messo il loro nome LaMarcus Aldrige, Kevin Love e Marc Gasol. Il lungo ex Portland ha firmato con gli Spurs un quadriennale da 80 milioni di dollari (20 milioni a stagione); Love e Gasol invece hanno rinnovato rispettivamente con Cleveland e Memphis alla cifra record di 110 milioni per 5 anni, che fanno una media - i contratti Nba prevedono spesso salari variabili per ogni singolo anno di contratto – di 22 milioni a stagione. 

Cifre da capogiro, che le franchigie hanno "concesso" a giocatori considerati di prima ma non primissima fascia anche perché destinate a diventare quasi "normali" la prossima estate, quando con il nuovo accordo sui diritti tv aumenterà ulteriormente il monte salari a disposizione delle squadre, fissato per la stagione 2015-2016 a 70 milioni; l'11% in più di quella precedente. Sta di fatto che, per il momento, i nuovi accordi hanno portato Aldrige al decimo posto della classifica dei super ricchi, mentre Love e Gasol addirittura al sesto, ex aequo, davanti a gente come Chris Paul e Kevin Durant (a quota 21 milioni a stagione).

 

Il tutto in attesa che altri big della free agency 2015 decidano di mettere la firma su un nuovo contratto. Il primo potrebbe essere DeAndre Jordan, vicino a un rinnovo con i Clippers da 20 milioni per 4 stagioni. E poi ci sarebbe anche LeBron James. Sì, il Prescelto sarebbe teoricamente un free agent anche se il suo piano non è quello di lasciare i Cavs ma di firmare un accordo di un altro anno – in attesa della ricca estate 2016 – con un salario ben superore a quello da 21,5 milioni percepito la passata stagione. E dopo i playoff 2015 difficilmente accetterà uno stipendio che non rispecchi il suo status di "miglior giocatore del pianeta". Parole sue...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Nba: i 10 migliori free agent del mercato 2015

Kevin Love, Marc Gasol e... LeBron James. Ecco chi sono i pezzi pregiati a oggi senza un contratto

Nba, Manu Ginobili giocherà un altro anno con gli Spurs

Con un tweet l'argentino annuncia il rinnovo con San Antonio, che dopo Aldrige aggiunge anche il veterano David West

Chi è Karl-Anthony Towns, prima scelta all'Nba Draft 2015

La storia e il profilo del neo giocatore dei Minnesota Timberwolves e (forse) futuro All Star

Commenti