hackett
Basket

Eurolega: Bayern Monaco ko, l'EA7 rimane in corsa

Alla terza giornata Milano si giocava già molto in chiave Top 16: gli highlights di una vittoria di personalità

L'abbiamo già scritto: costretto a guardare i compagni in Campionato per la squalifica dovuta alla fuga estiva dalla Nazionale, Daniel Hackett fa esplodere rabbia e voglia di giocare in Eurolega. E'accaduto anche a Monaco, dove alla terza giornata l'EA7 si giocava già molto in chiave qualificazione alla Top 16 dopo le sconfitte contro Fenerbahce Ulker Istanbul e Barcellona: con 16 punti in 28' di gioco, è infatti stato l'attuale "play di Coppa" a trascinare la squadra a una vittoria di carattere, che mantiene la squadra di coach Banchi in piena corsa nel girone.

A risentire positivamente dell'effetto Hackett è stato anche e soprattutto l'altro regista Joe Ragland, autore di una prestazione praticamente gemella all'italiano (stessi punti per un eguale minutaggio, con pure efficaci momenti di coabitazione sul parquet), ma arricchita dalla tripla del 77-72 al 39° che ricaccia indietro i tedeschi in rimonta e propizia l'81-74 finale.

In doppia cifra anche Linas Kleiza (11) e Samardo Samuels (10), mentre Marshon Brooks continua incomprensibilmente a essere un pesce fuor d'acqua nel basket al di qua dell'Oceano: per l'ex-Nba solo 5 punti con un miserando 2/7 al tiro.

© Riproduzione Riservata

Commenti