Basket

EA7 Milano, ufficiale: arriva Andrea Cinciarini

Il play lascia la Grissin Bon per l'Olimpia, che è stata oggi sorteggiata nel girone B di Eurolega con Olympiacos ed Efes

cinciarini_scudetto

Redazione

-

"La Pallacanestro Olimpia EA7 Emporio Armani Milano comunica di aver raggiunto un accordo pluriennale con il giocatore Andrea Cinciarini, 29 anni, proveniente dalla Grissin Bon Reggio Emilia dove ha vinto un Eurochallenge da Mvp e giocato una finale scudetto": il dado è tratto, il playmaker della Nazionale diventa ufficialmente un importante pezzo della ricostruzione affidata a coach Repesa.

Cresciuto nelle giovanili della Scavolini Pesaro, con la quale ha debuttato a referto in Serie A nella stagione 2003-2004, Cinciarini ha fatto il suo effettivo debutto nella massima serie nel Campionato 2007/2008 con la maglia di Montegranaro, quindi un anno ancora in Legadue a Pavia e il ritorno a Montegranaro dove ha giocato fino al 2010-11.

A seguire, il trasferimento a Cantù con il debutto in Eurolega e quindi nella stagione 2012-2013 il trasferimento a Reggio Emilia, con cui ha fatto registrare le sue migliori cifre in carriera: 12.3 punti di media alla prima stagione, 12.4 nel 2013-2014 e 10.3 nel 2014-15, in cui ha anche e soprattutto rivestito il ruolo di leader, trascinando la Grssin Bon alla finale scudetto contro Sassari. Nelle ultime due stagioni Andrea Cinciarini, che a Milano manterrà la maglia con il n°20, ha anche sempre vinto la classifica degli assist.

I gironi di Eurolega
L'Olimpia con in regia Andrea Cinciarini dovrà vedersela nel girone B di Eurolega con i greci dell'Olympiacos, gli spagnoli del Vitoria, i croati del Cedevita Zagabria (l'ex-squadra di Repesa, che ha ora come vice Gianmarco Pozzecco), i francesi del Limoges e i turchi dell'Efes. Sorteggiato anche il girone dei campioni d'Italia di Sassari, che nel raggruppamento D si giocheranno la qualificazione alla Top 16 con i russi del Cska Mosca, gli israeliani del Maccabi Tel Aviv, gli spagnoli dell'Unicaja Malaga, i tedeschi del Brose Baskets Bamberg (allenati dall'italiano Andrea Trinchieri e con l'ex Olimpia Nicolò Melli) e i turchi del Darussafaka Dogus Istanbul.


© Riproduzione Riservata

Commenti