Basket

Riparte la stagione con Supercoppa e... matrimonio

Lei di Sassari, lui di Brindisi: un amore nel segno del basket per una cerimonia che aprirà la due giorni in Sardegna, presenti anche Milano e Roma

brindisi_sassari

Supporter's Magazine

-

Ci siamo lasciati con Milano campione d’Italia e Siena sparita dal panorama cestistico italiano dopo averlo dominato per anni. Ripartiamo con la Supercoppa italiana a Sassari, prima volta con la formula a quattro squadre: oltre ai padroni di casa, i campioni di Milano e le altre due semifinaliste della scorsa stagione Roma e Brindisi.

Sassari terra di basket, ma anche terra di amore. E di matrimoni. Uno in particolare: quello tra Stefania, sassarese doc, e Francesco, sfegatato tifoso brindisino, che segue da Torino la propria squadra del cuore in tutte le trasferte del Nord Italia. Una bella storia, nata proprio grazie al basket e ad una sfida tra i sardi e i pugliesi, che negli anni è diventata una “battaglia” sportivamente parlando fin dai tempi della Legadue. "Le sfide tra Brindisi e Sassari per noi hanno sempre qualcosa di speciale e la Final Four giocata nel 2010 è stata la prima occasione per vedere da vicino una realtà, Sassari, che molto ha in comune con la passione per il basket che si respira a Brindisi", raccontano a Supporter’s Magazine i due ragazzi. Per Francesco, tutto ebbe inizio nel marzo 2010 in occasione della FinalFour di LegaDue. La semifinale è Sassari-Brindisi. Vincerà Brindisi 106-105 dopo un tempo supplementare in quella che Valerio Bianchini ha definito “la più bella partita vista degli ultimi cinque anni”.

Un amore oltre la fede, accomunato dalla stessa passione per il basket. “Sono diventato il simpatico bersaglio dei numerosi amici sassaresi, che in occasione dei passi falsi del Brindisi colgono sempre l'occasione per sfottermi”, racconta Francesco. “Ormai sono soprannominato ‘il Brindisino’ soprattutto da chi segue il basket nella trasferta più lontana e difficile da raggiungere per Brindisi. Tutto è pronto per il fatidico sì alla cattedrale di Castelsardo, poi tutti al Pala Serradimigni per tifare Sassari (impegnata sabato alle 20,30 contro Roma) o Brindisi (contro Milano, alle 18) a seconda si voglia stare dalla parte della sposa o dello sposo. Prima volta di Brindisi in una Supercoppa, dopo la prima volta dei play off la passata stagione, dopo la prima salvezza in Lega A. Insomma tutto nuovo per la New Basket, che appena nove anni fa giocava in B2. E come Francesco, anche noi di Supporter’s Magazine abbiamo già fatto lo zainetto per raggiungere la Sardegna proprio come tantissimi tifosi brindisini. A tutti voi, un caldo a risentirci da lì…

© Riproduzione Riservata

Commenti