Serie A: Milano va, Drake Diener da 44 punti

Trascinata da Melli, l'EA7 supera anche Roma nella giornata che vede la super-prestazione dell'americano di Sassari. Numeri e protagonisti della 23a giornata

Nicolò Melli al tiro: con 24 punti è stato il migliore nel successo dell'EA7 Milano sull'Acea Roma. – Credits: Savino Paolella / www.dailybasket.it

Paolo Corio

-

Up&Down. Resa sempre più fiduciosa dalle imprese di Eurolega, anche con Keith Langford out (previsti ulteriori test mercoledì per valutare l'infortunio muscolare) l’EA7 Milano si sbarazza facilmente anche di Roma nel duello tra le metropoli del nostro basket, cogliendo il 12° successo consecutivo in Campionato e consolidando il primato in classifica. Alle spalle degli uomini di coach Banchi risale l’Acqua Vitasnella Cantù, che si aggiudica la sfida con Brindisi per il momentaneo secondo posto grazie a un Joe Ragland quasi perfetto (24 punti, con 7/10 al tiro e 6/7 ai liberi), al rientro sotto le plance di Marco Cusin e… all’assenza nell’Enel dell’infortunato bomber Jerome Dyson (oltre a quelle di Todic e Formenti). Continua a macinare canestri anche Sassari (vedi alla voce top-scorer), che superando Venezia riaggancia in quarta posizione una Montepaschi Siena beffata da Pistoia nel sentito derby toscano, così come viene beffata da Reggio Emilia in quello emiliano la Granarolo Bologna, ormai ufficialmente scivolata nelle posizioni di fondo. Entrambe sconfitte per un solo punto, Siena e Bologna sono accomunate dalle cronache recenti anche... per i problemi finanziari: tuttavia, se il futuro del club campione d’Italia, che ha appena annunciato la risoluzione consensuale del contratto con il gm (e futuro presidente della Legabasket) Ferdinando Minucci, continua a essere profondamente incerto dopo la messa in liquidazione del ramo basket da parte della Mens Sana, quello delle V nere pare invece garantito dalle risorse reperite dalla Fondazione dopo che i controlli della Comtec (la Commissione tecnica di controllo della Fip) hanno accertato un buco di 1.250.000 euro nella precedente gestione Sabatini.

Top-scorer. Ancora più che record di giornata, high di carriera: 44 punti per Drake Diener (11/14 da due, 7/12 nelle triple, 1/1 ai liberi), che aggiungendoci 7 rimbalzi e 3 assist non solo trascina Sassari, ma risulta anche l’Mvp assoluto del turno con 48 di valutazione. E offusca dall’altra parte la prestazione in maglia Reyer di Donell Taylor, autore di 28 punti e secondo miglior marcatore di giornata.

Flop-scorer. Coincidenze statistiche o bioritmi di famiglia? Nell’importante vittoria di Cantù l’unica nota negativa è lo score di Stefano Gentile: 0/10 al tiro, con soli 2 punti dalla lunetta in 20 minuti di gioco. E incredibilmente gemello risulta il tabellino di suo fratello Alessandro nel netto successo di Milano: 2 punti da tiro libero in 20 minuti sul parquet, con 0/4 al tiro. Pessimo esordio invece per l'americano Willie Warren in maglia Virtus: chiamato al posto del nullo Casper Ware, il play-guardia proveniente dal campionato ungherese fa registrare solo 4 punti e 2 assist in 32 minuti di gioco. Negativo anche Phil Goss tra le fila di Roma: per lui un solo canestro su 8 tentativi nella netta sconfitta patita a Milano.

Highlights. Migliore prestazione di sempre per Nicolò Melli in maglia EA7: 24 punti e 6 rimbalzi, con 6/8 da due, 3/6 nelle triple e 3/4 ai liberi. Dei 21 assist complessivi di Milano, 9 portano poi la firma di Daniel Hackett: migliore di giornata insieme con Travis Diener in quella che è stata comunque la serata del cugino Drake. 25 punti a testa per Jarrius Jackson e Adrian Banks, trascinatori rispettivamente di Cremona e Varese nei rispettivi successi su Avellino e Pesaro, in cui brillano per doppia doppia tanto Perry Petty (21 punti, 11 rimbalzi) quanto O.D. Anosike (19 punti, 12 rimbalzi).

Italians. Con tanti nostri giocatori già presenti nelle voci sopra, segnaliamo qui i 14 punti di Andrea De Nicolao e Achille Polonara (più 7 rimbalzi) per Varese, i 13 punti (incluso il tiro libero della vittoria) e 9 rimbalzi di Riccardo Cervi per Reggio Emilia, i 15 punti e 10 rimbalzi di Valerio Mazzola per Montegranaro nella sconfitta contro la Pasta Reggio Caserta, in cui vanno evidenziati i 12 punti del trentaseienne Andrea Michelori con un eccellente 5/5 da sotto.

Risultati della 23a giornata: Banco di Sardegna Sassari-Umana Reyer Venezia 100-95, Giorgio Tesi Group Pistoia-Montepaschi Siena 77-76, EA7 Emporio Armani Milano-Acea Roma 85-61, Victoria Libertas Pesaro-Cimberio Varese 79-86, Granarolo Bologna-Grissin Bon Reggio Emilia 70-71, Vanoli Cremona-Sidigas Avellino 83-75, Pasta Reggia Caserta-Sutor Montegranaro 75-68, Acqua Vitasnella Cantù-Enel Brindisi 84-69.

La classifica: EA7 Emporio Armani 36; Enel Brindisi, Acqua Vitasnella Cantù 32; Montepaschi Siena, Banco di Sardegna Sassari 30; Acea Roma 28; Grissin Bon Reggio Emilia 22; Pasta Reggia Caserta, Sidigas Avellino, Umana Venezia, Giorgio Tesi Group Pistoia 20; Cimberio Varese 18; Vanoli Cremona, Granarolo Bologna 16; Sutor Montegranaro 14; Victoria Libertas Pesaro 12. 

Si ringrazia per le immagini il sito www.dailybasket.it .

© Riproduzione Riservata

Commenti