Serie A: Milano sempre più capolista

Trascinata da Alessandro Gentile, l'EA7 coglie il suo 13° successo consecutivo e ipoteca il primo posto in regular-season. Nomi e numeri della 24a giornata

Alessandro Gentile, capitano dell'Olimpia Milano, ha trascinato l'EA7 in assenza del "bomber" Keith Langford. – Credits: Savino Paolella / www.dailybasket.it

Paolo Corio

-

Up&Down. L'EA7 Milano fa 13 (tante sono le vittorie consecutive in Campionato dopo il successo nel posticipo a Montegranaro) e, complice lo scivolone interno di Brindisi contro Bologna e quello esterno di Cantù a Caserta, porta a +6 il suo vantaggio sulle inseguitrici (inclusa la vincente Siena) quando mancano 6 giornate al termine della regular-season. Con Roma (vincente) e Sassari (sconfitta a Reggio Emilia) immediatamente a ridosso delle prime, rimane apertissima la lotta per gli ultimi due posti validi per i playoff, in cui possono dire ancora la loro - oltre a Reggio Emilia e Caserta - squadre dal rendimento decisamente altalenante come Venezia e Varese. In fondo, l'ultima piazza pare invece una questione tutta marchigiana tra Montegranaro e Pesaro, anche se lo spettro della retrocessione si allunga a termini di regolamento pure sulla Montepaschi: se a Siena non troveranno i fondi per ripartire, la Fip sarebbe infatti costretta a decretare l'uscita dalla massima serie proprio del club che ha vinto gli ultimi 7 scudetti...

Top-scorer. Non riesce a evitare la sconfitta al fanalino di coda Pesaro, ma Elston Turner firma la terza migliore performance offensiva della stagione: 37 punti, con solo i sassaresi Caleb Green (45) e Drake Diener (44) che sono sinora riusciti a fare meglio di lui. Mvp assoluto di giornata è però il milanese Alessandro Gentile: 29 punti e tantissima leadership da vero capitano a compensare l'assenza del bomber Keith Langford.

Highlights. Le percentuali dal campo lasciano un po' a desiderare (2/7 da due, 3/5 da oltre l'arco) ma con 19 punti Rimantas Kaukenas è il più prolifico di Reggio Emilia anche nell'importante successo su Sassari: più che top-scorer, leader carismatico. Breve ma più che intensa la performance con cui l'ala croata Hrvoje Peric trascina Venezia: 20 punti in 12' sul parquet, con 8/10 da due, 1/2 nelle triple e ai liberi. Grande prestazione dalla lunga di Chris Roberts (5/7) e Ronald Moore (4/6) per Caserta contro Cantù.

Flop-scorer. Prestazione opposta alla coppia Roberts-Moore (vedi sopra) è invece quella degli americani Michael Jenkins (0/1 da due, 1/6 da tre) e Joe Ragland (0/5, 2/5): la sconfitta dei brianzoli si spiega anche e soprattutto con la loro pessima prova. Il 6/26 di Brindisi da oltre l'arco è invece tra le concause del passo falso dell'Enel Brindisi, mentre per Sassari c'è un vero e proprio flop di squadra con 22 punti di Drake Diener e 28 di Caleb Green, ma solo 29 da tutti gli altri. Giornata no anche per Jarrius Jackson (5/12, 1/6) e relativa sconfitta per Cremona, che non può prescindere dalla sua guardia, mentre Varese ha deciso di tagliare definitivamente Kee Kee Clark dopo che nell'ultimo match... non s'è nemmeno presentato negli spogliatoi.

Italians. Varese, appunto: parla soprattutto italiano il successo della Cimberio su Pistoia con 21 punti e 6 rimbalzi di Achille Polonara e 12 punti e 6 assist di Andrea De Nicolao. Determinante in regia anche Andrea Cinciarini (13 punti, 10 assist) per Reggio Emilia, che ha pure 10 punti e 5 rimbalzi dal centro Riccardo Cervi, mentre potrà contare per la volata finale playoff anche su Amedeo Della Valle, che ha riattraversato l'oceano (giocava nell'Ncaa a Ohio State) per firmare un contratto di 5 anni con gli emiliani. Con 16 punti (3/5 da due, 2/2 nelle triple) brilla anche Luca Vitali nella vittoria di Venezia, mentre i 19 di Daniele Cinciarini rendono meno pesante la sconfitta di Montegranaro contro la capolista EA7. Infine, salutiamo i primi 4 punti in serie A (con 2/2) del play senese Alessandro Cappelletti, classe '95.

Risultati della 24a giornata: Acea Roma-Victoria Libertas Pesaro 96-85, Enel Brindisi-Granarolo Bologna 68-77, Grissin Bon Reggio Emilia-Banco di Sardegna Sassari 89-79, Pasta Reggia Caserta-Acqua Vitasnella Cantù 64-60, Montepaschi Siena-Sidigas Avellino 91-67, Cimberio Varese-Giorgio Tesi Group Pistoia 84-73, Umana Venezia-Vanoli Cremona 100-78, Sutor Montegranaro-EA7 Emporio Armani Milano 76-88.

La classifica: EA7 Emporio Armani Milano punti 38; Enel Brindisi, Acqua Vitasnella Cantù, Montepaschi Siena 32; Acea Roma 30; Banco di Sardegna Sassari 30; Grissin Bon Reggio Emilia e Pasta Reggia Caserta 24; Umana Venezia 22; Sidigas Avellino, Cimberio Varese, Giorgio Tesi Group Pistoia 20; Granarolo Bologna 18; Vanoli Cremona 16; Sutor Montegranaro 14; Libertas Pesaro 12.

Si ringrazia per le immagini il sito www.dailybasket.it .

© Riproduzione Riservata

Commenti