Basket

Basket: Reggio (in rimonta) capolista con la sorpresa Pistoia

Gli emiliani recuperano 21 punti a Cantù e rimangono imbattuti come i toscani di coach Esposito. Tutta la 3a giornata

aradori_reggio_emilia

Paolo Corio

-

Terza giornata a specchio rovesciato per le due finaliste della scorsa stagione: sotto anche di 21 (44-65 al 26°) contro Cantù nell'anticipo del sabato, Reggio Emilia riesce a rovesciare l'inerzia con un perentorio 30-13 nell'ultimo quarto che la porta al supplementare e quindi al conclusivo 97-92 con Lavrinovic (24 punti) nei panni del trascinatore, coadiuvato dall'allargato "supporting cast" costituito da Aradori (17, con 8/12 da due), Polonara (13) e Kaukenas (12); sotto anche di 20 contro Brindisi (34-54 al 21°), i campioni d'Italia di Sassari riescono invece sì a rientrare nella seconda parte del match, ma finiscono comunque per soccombere 92-78 con la classica vendetta dell'ex firmata da Kadji (25 punti, 14 rimbalzi), ben affiancato da Scott (21 punti, 10 rimbalzi) e più in generale da una squadra che ha già assorbito tutta la determinazione di coach Bucchi. Sconfitta che arriva a rovinare la festa per la 100a partita in casa della Dinamo così come la prestazione da Mvp di giornata di Logan (21 punti e 7 assist) e quella da 24 punti di Haynes.

Un'inattesa capolista
La rimonta contro Cantù (in cui brillano i 30 punti di Heslip, top-scorer di giornata in attesa del posticipo) vale per la Grissin Bon l'imbattibilità nel torneo insieme con l'altra inattesa capolista: la Pistoia di coach Vincenzino Esposito, che passa d'autorità a Trento con 18 punti del centro Kirk, 14 di Filloy e 13 di Antonutti.

La giornata dei lunghi
Netti successi esterni anche per Venezia a Torino (84-62) con la firma dei lunghi Ortner (20 punti) e Peric (13 + 10 rimbalzi) e per Capo d'Orlando a Bologna (18 punti di Jasaitis, 15 di Nicevic tra i siciliani) in una giornata che vede brillare anche a Varese chi gioca sotto i tabelloni: sono infatti l'ala forte Faye (19 punti e 14 rimbalzi), il centro italiano Campani (16 punti, 6 rimbalzi) e il suo omologo americano Davies (15 punti, 5 rimbalzi) a regalare ai lombardi il primo sucesso di stagione su Pesaro (Lacey 17 punti e 5 assist).

Infine, in attesa del posticipo tra Avellino e Milano (lunedì 19 ottobre, ore 20.45, diretta Sky Sport), va registrato il successo di Cremona (18 punti di McGee) su Caserta, con l'equilibrio che si rompe a favore dei lombardi solo nell'ultima frazione.

Risultati 3a giornata: GrissinBon Reggio Emilia-Acqua Vitasnella Cantù 97-92 (dts), Manital Torino-Umana Venezia 62-84, Dolomiti Trentino-Giorgio Tesi Pistoia 54-74, Obiettivo Lavoro Bologna-Betaland Capo d'Orlando 64-76, Openjob Metis Varese-Consultinvest Pesaro 88-81, Vanoli Cremona-Pasta Reggia Caserta 69-60, Banco di Sardegna Sassari-Enel Brindisi 78-92, Sidigas Avellino-EA7 Armani Milano (lunedì 19, ore 20.45).

La classifica: Reggio Emilia e Pistoia 6; Brindisi, Venezia, Sassari, Trentino e Capo d'Orlando 4; Cremona, Milano, Torino, Caserta, Bologna, Avellino e Varese 2, Pesaro e Cantù 0.

© Riproduzione Riservata

Commenti