Basket

Basket: la Final 8 torna al Forum, Milano tornerà a vincere?

Ancora una volta favorita, l'Olimpia insegue la Coppa Italia dal 1996: sfide (e pronostici) del lungo weekend di canestri

final_8_basket

Paolo Corio

-

La Final 8 di basket torna al Forum di Assago e come ogni anno torna la fatidica domanda: riuscirà questa volta la Milano targata Armani a sollevare la Coppa Italia, trofeo mancante in bacheca dall'ormai lontanissimo 1996?

Allora la vittoria dell'Olimpia (al Forum, manco a dirlo) fu contro la sorprendente Mash Verona. Questa volta, qualora la squadra allenata da coach Repesa dovesse rispettare una volta tanto i pronostici arrivando alla finale di domenica (ore 18, diretta RaiSport come per tutte le partite del torneo), dall'altra parte del tabellone potrebbe palesarsi un'altra sorpresa. Che, statistiche alla mano, potrebbe ad esempio indossare la maglia biancoverde della Sidigas Avellino: dopo aver violato il Forum in Campionato non più tardi dello scorso 31 gennaio, la squadra di coach Sacripanti ci ritorna forte di una striscia di 7 successi consecutivi che la accreditano infatti come la migliore delle possibili outsider, di certo la più in forma delle contendenti in questo preciso periodo.

Le quattro sfide di venerdì
Nei quarti di finale (ore 18.15 di venerdì) gli irpini se la dovranno vedere contro una Grissin Bon Reggio Emilia che sì recupera Stefano Gentile e Pietro Aradori, ma che - oltre al centro bielorusso Veremeenko - vede ancora in forse la possibilità di essere competitiva ai massimi livelli proprio per le continue assenze che l'hanno tormentata in questa parte della stagione. Risultato aperto, quindi, con lieve vantaggio non solo psicologico per Avellino.

In precedenza, sempre dalla stessa parte del tabellone, sarà Trento ad aprire l'intera giornata di sfide (ore 12) contro la sfortunata (fuori il play Moore, oltre all'ormai "vecchia assenza" Filloy) ma certo mai doma Pistoia: pronostico a favore dell'Aquila, anche se in una partita secca (e con la capacità di reazione fatta vedere dai toscani nell'ultimo big-match contro Milano) tutto è possibile.

Alle 15.15 sarà invece la detentrice del trofeo Sassari a scendere sul parquet contro una Cremona che dovrà fare a meno del "cervello" Luca Vitali, ma che recupera sul perimetro McGee e certo punta ad aggiungere anche una semifinale di Coppa Italia a un percorso in Campionato sinora strabiliante.

Infine, a chiudere la serata saranno invece i "padroni di casa" (anche se la storia delle Final 8 dimostra che il termine è quanto mai improprio) dell'EA7 Milano, opposti a una Reyer Venezia in piena tempesta e con coach De Raffaele come nuovo timoniere al posto di Charlie Recalcati dopo la sconfitta interna contro Sassari nell'ultimo turno di Campionato. Il rischio per l'Olimpia, che dovrà ancora una volta fare a meno di Alessandro Gentile, è proprio quello di incappare nella più classica delle reazioni d'orgoglio di un gruppo dopo l'esonero del coach: EA7 favorita, insomma, ma con riserva.

© Riproduzione Riservata

Commenti