Bale, accordo fatto: al Real Madrid per 120 milioni

Il Tottenham si è arreso. L'annuncio solo dopo che gli inglesi avranno trovato gli eredi del gallese. E' il colpo più caro della storia - CALCIOMERCATO IN DIRETTA

Gareth Bale sarà un giocatore del Real Madrid. Il corteggiamento di Perez ha raggiunto il suo scopo e, secondo quanto annuncia in prima pagina il quotidiano spagnolo As, la trattativa è arrivata alla svolta. Il Tottenham si è arreso e ha capito che sarebbe stato impossibile trattenere il gallese in Premier League, malgrado la volontà del presidente Levy e del tecnico Villas Boas. Troppo alto il fascino del Real Madrid sul giocatore che nelle ultime settimane aveva comunicato la volontà di trasferirsi in Spagna senza lasciare margini di ricomposizione al club.

Il prezzo concordato da Real Madrid e Tottenham è da capogiro: 120 milioni di euro che gli spagnoli pagheranno in contanti, seppure dilazionati in alcune tranches, oppure con l'inserimento di alcuni giocatori. E' la parte dell'accordo ancora in via di definizione. Deciderà Villas Boas che vorrebbe avere Coentrao, non disprezza Di Maria e ha fatto fare un sondaggio anche per Morata. Niente da fare per Modric, invece, perché Ancelotti in persona si è esposto garantendo che il croato rimarrà a Madrid qualunque sia l'esito dell'operazione-Bale.

L'annuncio ufficiale verrà dato solo nei prossimi giorni, dopo che il Tottenham avrà scelto i rinforzi per far dimenticare ai propri tifosi Bale. Lo ha chiesto espressamente il presidente Levy che vuole investire parte della montagna di soldi incassata per arrivare a Soldado o Luis Suarez, inserendosi nella trattativa tra il Liverpool e l'Arsenal. Decisiva per sbloccare l'empasse è stata la pressione che Bale e il padre hanno effettuato nelle ultime ore sul club londinese. Il 24enne prima si è reso indisponibile per l'amichevole giocata ad Hong Kong, poi ha minacciato una stagione da separato in casa e alla fine ha vinto.

Complessivamente è un'operazione da 220 milioni di euro tra cartellino (120 milioni) e stipendio del giocatore che firmerà un contratto da 10 milioni netti fino al 30 giugno 2018. Si tratta del trasferimento più caro della storia del calcio. Numeri che stanno facendo discutere anche in Spagna dove molti si chiedono se davvero Bale valga tutti quei soldi e non sia solo un capriccio di Perez, costretto a rispondere alla mossa del Barcellona con Neymar.

© Riproduzione Riservata

Commenti