Mark Thompson/Getty Images Sport
Sport

Arrivabene in lacrime per un sms della famiglia Schumacher

Il team principal della Ferrari ha rivelato a "Sport Bild" di aver ricevuto un sms di congratulazioni da parte della portavoce del pilota tedesco

"Piedi a terra e testa bassa", aveva detto pochi istanti dopo il passaggio sul traguardo di Sebastian Vettel a Sepang, primo strillo Ferrari di una stagione che promette scintille. Per Maurizio Arrivabene, l'uomo che Sergio Marchionne ha scelto per ricostruire una squadra colpita e affondata dopo anni di delusioni e di mezzi flop, la prima vittoria della sua gestione era ed è un piatto che va gustato freddo. Poco alla volta. Senza lasciarsi andare al facile entusiasmo. Del resto, il campionato è appena iniziato e la Mercedes ha il cassetto pieno di idee per tornare a fare la voce grossa. Meglio quindi serrare le file e continuare a lavorare con la stessa fame che c'era prima del Gran premio della Malesia. Un impegno necessario per raggiungere risultati importanti. Poi, un sms che non ti aspetti. E che stravolge le logiche del momento. Arrivabene ha raccontato a 'Sport Bild' di avere ricevuto un messaggio di congratulazioni da parte di Sabine Kehm, la portavoce della famiglia di Michael Schumacher, il fuoriclasse del volante con il quale ha condiviso moltissime iniziative fuori e dentro la pista. Un amico, più che un campione da avvicinare per ragioni di lavoro. E l'emozione si è fatta pianto. "Ho cercato di restare freddo per tutto il tempo poi - ha rivelato il team principal della scuderia di Maranello - un messaggio scritto mi ha fatto piangere". Schumacher e Vettel, quante analogie. Quante speranze. 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti