Altri sport

VeniceMarathon, in 6000 al traguardo in condizioni estreme. Impresa Zanardi

Kisang e Bedada vincono sotto la pioggia della laguna. L'ex formula 1 "spinge" un avversario bloccato dal freddo

 

Pioggia, vento e acqua per la 27esima edizione della Venicemarathon che ha visto, nonostante le condizioni proibitive, 5.931 corridori arrivare al traguardo. A trionfare tra gli uomini è stato il keniano Kisang (2h17') mentre nella gara donne la vittoria è andata all'etiope Bedada (2h38'11''). Più che una maratona "una vera e propria impresa", come testimonia Alex Zanardi che ha partecipato alla gara di handbike. Il campione paralimpico si è reso protagonista dell'ennesima impresa portando con sé fino al traguardo Eric Fontanari, ragazzo tetraplegico: "“E’ stata un’avventura pazzesca!" racconta l'ex pilota di Formula 1 "Eric ha iniziato a patire il freddo e non riusciva più a tenere la sua handbike...così ho deciso di sganciargli la ruota anteriore e agganciare il suo mezzo al mio. Non potevo arrendermi, perché Eric ci ha creduto dal primo all’ultimo metro".

© Riproduzione Riservata

Commenti