Pallanuoto: l'Italia ai Mondiali subito sconfitta dalla Grecia

Esordio negativo per gli azzurri, che cedono alla nazionale ellenica con il risultato di 11-10 nella prima partita del torneo

Redazione

-

Parte male l'avventura dei Mondiali a Kazan per la Nazionale maschile di pallanuoto, sconfitta per 11-10 dalla Grecia nella prima partita del torneo. 5-4, 2-1, 2-2, 2-3 i parziali dei singoli tempi di un match che ha lasciato deluso per primo l'allenatore degli azzurri Sandro Campagna: "Non abbiamo fatto una grande partita, soprattutto non c'è stata la solita sicurezza della difesa, quello che è uno dei nostri punti di forza", è stato infatti il commento del ct. "Abbiamo sempre rincorso nel punteggio e mi è piaciuta la reazione sotto di tre gol che ci ha riportato in parità. Poi abbiamo avuto l'occasione di vincerla con un paio di tiri sporcati però dagli avversari".

La prossima gara per gli azzurri di Sandro Campagna sarà mercoledì con i padroni di casa della Russia, dopo di che il "Settebello" dovrà affrontare gli americani: "Al Mondiale nulla è scontato", ha chiuso il suo commento Campagna, che ora si attende ovviamente una reazione da parte dei suoi giocatori.



© Riproduzione Riservata

Commenti