Altri sport

Giro d'Italia 2015, tutti i numeri

Presentata ieri a Milano la 98a edizione della corsa rosa. Ventuno le tappe, 43mila metri il dislivello complessivo

Giro d'Italia 2015

Dario Pelizzari

-

Corsa rosa 2015, iniziato il conto alla rovescia. E' stata presentata ieri a Milano la 98esima edizione del Giro d'Italia, che prenderà il via il 9 maggio con la cronosquadre di San Lorenzo al Mare e si concluderà il 31 dello stesso mese a Milano. Gli addetti ai lavori ne sono certi: “Non sarà il solito Giro”, perché prevederà “soltanto” 850 chilometri di spostamenti e tappe più equilibrate. Una corsa a misura di ciclista, insomma, bella, anzi, bellissima, ma non impossibile.

Ecco tutti i numeri del Giro

21 le tappe da percorrere  

23 i giorni di gara

3481 i chilometri da coprire

43mila metri il dislivello complessivo

7 gli arrivi in salita (Abetone, Campitello Matese, Vicenza, Madonna di Campiglio, Aprica, Cervinia, Sestriere)

Le 10 vette più alte toccate dal Giro
2178 Colle delle Finestre (Torino, 20a tappa)
2035 Sestriere (Torino, 20a tappa)
2001 Cervinia (Aosta, 19a tappa)
1882 Passo del Tonale (Trento, 16a tappa)
1854 Passo del Mortirolo (Sondrio, 16a tappa)
1715 Madonna di Campiglio (Trento, 15a tappa)
1681 Campo Carlo Magno (Trento, 16a tappa)
1664 Col Saint-Pantaleon (Aosta, 19a tappa)
1627 Saint-Barthelemy (Aosta, 19a tappa)
1530 Forca d'Acero (Frosinone, 8a tappa)

39 i Gran premi della montagna

41 le province interessate dal passaggio del Giro: Imperia, Savona, Genova, La Spezia, Massa, Lucca, Pistoia, Pisa, Grosseto, Viterbo, Roma, Frosinone, L'Aquila, Isernia, Campobasso, Benevento, Avellino, Macerata, Ancora, Pesaro-Urbino, Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna, Bologna, Ferrara, Rovigo, Padova, Vicenza, Venezia, Treviso, Trento, Brescia, Sondrio, Como, Varese, Novara, Verbania, Vercelli, Torino, Aosta, Milano

13 le regioni che ospiteranno la corsa: Liguria, Toscana, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Marche, Emilia-Romagna, Veneto, Trentino Alto-Adige, Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta

Colle Molella e il Monte Terminio (entrambi in provincia di Avellino) i passaggi più a Sud

In Svizzera (17a tappa) l'unico passaggio all'estero dell'edizione 2015

76,8 Km a cronometro (17,6 squadre, 59,2 individuale)
263 Km la tappa più lunga: la settima, Grosseto-Fiuggi

136 Km le tappe più brevi: la terza, Rapallo-Sestri Levante, e la diciassettesima, Tirano-Lugano

850 Km di trasferimenti

18% la pendenza massima della salita più dura: Mortirolo, 12,8 Km per arrampicarsi tra le nuvole

2 i giorni di riposo
 
3 le tappe più insidiose: la cronosquadre Treviso-Valdobbiadene (14a), la Pinzolo-Aprica (16a) e la Gravellona Toce-Cervinia (19a).

Alberto Contador il favorito numero 1 alla vittoria finale

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Vuelta: dal ciclismo alla boxe

Pugni in gara tra l'italiano Gianluca Brambilla e il russo Ivan Rofny: entrambi i corridori sono stati immediatamente espulsi dalla corsa

Ma perché Voigt tenta a 43 anni il record dell’ora di ciclismo?

Una vera ultima sfida o un’operazione per rilanciare un primato che avrà presto più quotati protagonisti impegnati ad abbattere il muro dei 50 km?

Le pagelle del Giro d'Italia 2014

Promossi a pieni voti Fabio Aru e naturalmente il vincitore Nairo Quintana. Bocciati i direttori sportivi e quelli che non hanno voluto o saputo vincere...

Commenti