greipel_giro_italia
Altri sport

Giro d'Italia, Greipel chiude in bellezza: tris di vittorie e ritiro

Nella 12a tappa il velocista tedesco si impone allo sprint a Bibione prima di confermare il suo addio alla corsa

Il velocista tedesco Andre Greipel taglia per primo il traguardo di Bibione e quindi, come già preannunciato in un tweet dai suoi direttori sportivi, conferma di lasciare quest'edizione del Giro d'Italia, in cui si è aggiudicato tre tappe su 12.

"No, non cambio idea", ha detto il corridore ai microfoni di Rai Sport. "Mi dispiace lasciare il Giro con la maglia rossa, ma la mia stagione è ancora ricca di impegni e in questo Giro ho già vinto abbastanza. Sono soddisfatto di quello che ho fatto".

Allo sprint Greipel ha preceduto l'australiano Cabel Ewan e gli italiani Giacomo Nizzolo e Sacha Modolo. In precedenza era già risultato primo sul traguardo di Benevento (5a tappa) e Foligno (7a tappa).

Maglia rosa rimane il lussemburghese Jungels, seguito in classifica generale dal costaricano Andrey (a 24") e dallo spagnolo Valverde (a 1'07") in coabitazione con l'olandese Kruijswijk. Quinto il nostro Vincenzo Nibali a 1'09".

Guida al Giro d'Italia 2016
© Riproduzione Riservata

Commenti