Altri sport

Doping, chiesti 4 anni di squalifica a Carolina Kostner per il caso Schwarzer

La pattinatrice accusata di aver aiutato l'ex fidanzato, la procura chiede una pena esemplare

carolina-kostner

Matteo Politanò

-

4 anni e 3 mesi di squalifica. E' questa la pesantissima richiesta di pena della Procura Antidoping del Coni nei confronti di Carolina Kostner. La pattinatrice è accusata di aver "fornito assistenza e aiuto a Alex Schwazer a eludere il controllo antidoping di Oberstdorf di fine luglio 2012 e per la mancata collaborazione e l'omessa denuncia di circostanze rilevanti". L'ormai ex fidanzata dell'atleta risultato positivo a Londra 2012 rischia grosso così come altre persone che hanno ricevuto oggi il deferimento. Su tutti Michele Didoni, ex allenatore di Schwarzer che lo scorso 7 ottobre aveva rifiutato di fornire agli inquirenti la sua posizione riguardo il doping del marciatore altoatesino. 

Kostner: ingenua o colpevole?

La Kostner è finita nei guai dopo le prime dichiarazioni rese alla Procura che sono state valutate discordanti con quelle di Alex Schwarzer. Oggi sono arrivati anche altri tre deferimenti per atleti del 4 X100 argento agli Europei di Barcellona 2010, col record italiano: Simone Collio, Maurizio Checcucci e Roberto Donati. Le richieste della Procura: 2 anni e 3 mesi per il primo, 2 anni per Checcucci e 8 mesi per Donati.

© Riproduzione Riservata

Commenti