Altri sport

Canottaggio: Niccolò Mornati positivo al doping

L'annuncio dato direttamente da Giovanni Malagò. L'atleta è fratello del responsabile della preparazione del Coni

mornati_doping

Redazione

-

L'ennesimo scandalo doping scuote questa volta il canottaggio italiano a pochi mesi da Rio 2016: Niccolò Mornati, atleta azzurro e fratello del capo della preparazione olimpica del Coni, è stato trovato positivo a un controllo eseguito fuori dalle gare.

A dare l'annuncio in una conferenza stampa convocata d'urgenza è stato lo stesso n°1 del Coni Giovanni Malagò, che è anche il presidente del Circolo Canottieri Aniene per cui è tesserato il 36enne atleta, con alle spalle tre partecipazioni ai Giochi olimpici (Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012) e 12 titoli tricolori.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tamberi a Schwazer: "Vergogna d'Italia". L'allenatore Donati: "Rispetto!"

Il campione di salto in alto si oppone duramente al ritorno in azzurro del marciatore. Con immediata replica del suo trainer (ed esperto anti-doping)

Commenti