9a giornata serie A: Perin eroe contro la Juventus, Palacio in crisi
Getty Images
9a giornata serie A: Perin eroe contro la Juventus, Palacio in crisi
Sport

9a giornata serie A: Perin eroe contro la Juventus, Palacio in crisi

E' la giornata dei portieri, tra i migliori c'è anche Sportiello mentre Mirante è tra i flop del Parma

La nona giornata di serie A vede la prima sconfitta in campionato della Juventus che cade a Genova contro i rossoblù di Gasperini. In contemporanea la Roma supera per 2-0 il Cesena raggiungendo così la vetta in coabitazione con gli uomini di Allegri a quota 22. L'Inter supera di misura la Sampdoria con il rigore di Icardi mentre il Milan non va oltre l'1-1 a Cagliari. Chi sono stati i migliori e peggiori della nona giornata? Per scoprirlo continuate a cliccare...

TOP - Mattia Perin (Genoa)

Il portiere rossoblù è il vero eroe del Ferraris e grazie anche ai suoi interventi il Genoa è la prima squadra a battere la Juventus in questo campionato. Buffon lo ha già indicato come suo erede e il giovane estremo difensore di Latina convince sempre di più. "Abbiamo fatto una grande prestazione" ha spiegato ai giornalisti nel dopo partita. E a chi ha portato l'attenzione sugli attriti con il pubblico di casa replica: "Questo è uno dei pubblici migliori d'Italia se non il migliore in assoluto, non è mai stato un problema giocare qui e mai lo sarà"

TOP - Khouma el Babacar

La giovane punta senegalese segna una doppietta che regala i tre punti alla Fiorentina contro l'Udinese di Stramaccioni, una delle rivelazioni in questo avvio di campionato. Con l'assenza di Rossi e Gomez l'apporto dell'ex punta del Modena diventa fondamentale per reagire alle critiche di chi vede una Fiorentina spuntata e incapace di pungere. In otto partite i gol sono invece già quattro e nonostante le critiche di Montella, "durante la partita si prende ancora troppe cause", la Viola si gode il suo gioiello di casa in attesa della sfida di domenica contro la Sampdoria

TOP - Marco Sportiello (Atalanta)

Il portiere nerazzurro è il migliore in campo dei suoi nella sfida contro il Napoli e la sua prestazione è decisiva per portare a casa un punto d'oro. Il Napoli ci prova per tutta la partita da ogni posizione ma lui è bravissimo a sventare ogni minaccia come nel caso del gran tiro di Mertens. La perla è poi nel recupero con il rigore parato ad Higuain che fa esplodere lo stadio di Bergamo, dopo la scorsa stagione al Carpi il portiere di Desio è finalmente protagonsita anche in serie A

TOP - Daniele De Rossi (Roma)

Capitan futuro è il padrone del centrocampo giallorosso e contro il Cesena offre una prestazione eccellente gestendo tanti palloni in mezzo al campo e dando un aiuto fondamentale alla difesa. Ha anche il merito di segnare il gol del 2-0 che chiude la partita, una rete cercata e attesa che tardava ad arrivare e che ha messo la squadra di Garcia al riparo da possibili sorprese nel finale. Juventus raggiunto e lotta scudetto più viva che mai

FLOP - Rodrigo Palacio (Inter)

L'Inter vince ancora su rigore e migliora il suo gioco ma l'argentino vive un momento di profonda crisi. Contro la Sampdoria va tutto storto: dopo pochi minuti si ritrova da solo davanti a Romero e sceglie di fare un assist che si spegne sul fondo. Nel secondo tempo va anche peggio e l'ex Genoa getta il vantaggio sbagliando nuovamente un'occasione clamorosa a tu per tu con il suo connazionale. La condizione fisica è ancora troppo indietro rispetto a quella dei compagni, l'età inizia a farsi sentire...

FLOP - Massimiliano Allegri (Juventus)

Nuova sconfitta per i bianconeri che cadono per la prima volta in campionato. L'attacco della Vecchia Signora impatta contro un insuperabile Perin ma tutta la squadra del tecnico toscano sembra aver molte più difficoltà a trovare la porta. Come ad Atene contro l'Olympiakos la Juventus esce sconfitta di misura e ridimensionata. La Roma la aggancia a 22 punti e l'ex tecnico del Milan dà la colpa al campo di Marassi. Tutto vero, terreno di gioco al limite della praticabilità, ma la Juventus sta soffrendo troppo e i tifosi iniziano a preoccuparsi...

FLOP - Antonio Mirante (Parma)

Continua l'incubo dei ducali che restano sul fondo della classifica dopo 9 giornate. Per il portiere è un altra partita da dimenticare dopo quella di Bergamo: il tiro di Darmian non sembra infatti irresistibile ma l'ex Sampdoria parte in ritardo e non arriva sul pallone. La crisi della squadra di Donadoni continua e la partita di domenica contro l'Inter al Tardini potrebbe essere determinante per il futuro del tecnico.

Clicca qui per scoprire "La classifica senza errori arbitrali"

Ti potrebbe piacere anche

I più letti