Getty Images.
Sport

Italiani in campo: ecco a Roma i gemelli del goal

Destro e Florenzi (più Cassano) sono i protagonisti assoluti della terza giornata, che vede un ulteriore calo nell'impiego di nostri giocatori

Mentre i tifosi del Toro dall'attacco spuntato rimpiangono i tempi di Graziani-Pulici, ecco esplodere a Roma nella terza giornata di Campionato la nuova coppia di gemelli italiani di goal: Destro e Florenzi (cui si aggiungono De Sanctis e De Rossi in giallorosso) decidono infatti il match su un Cagliari che schiera ben 9 giocatori con il nostro passaporto. A parità di italiani in campo (sempre 9) va meglio al Parma, il cui 3-2 in casa del Chievo vede tra l'altro la maggior presenza di reti "made in Italy" della giornata: quattro su cinque, con doppietta di Cassano e goal di Coda per gli emiliani, ai quali si aggiunge Paloschi per i veneti.

A schierare più italiani di tutti (11) in questo turno sono il Cesena (10 già al fischio d'inizio) e il Sassuolo: pareggio per entrambe le squadre, con quella di patron Squinzi che è anche protagonista contro la Sampdoria del match con più "indigeni" in campo (20 in totale). Dall'altra parte della classifica, troviamo invece Udinese e Fiorentina, che nelle rispettive vittorie schierano come uniche bandiere nazionali i soli Di Natale e Aquilani. A quota due troviamo invece Napoli (Maggio e Insigne) e Verona (Brivio e Toni), mentre l'Inter di Mazzarri conta un italiano in più (Ranocchia, D'Ambrosio e Osvaldo).

Udinese-Napoli è così il match con la somma più bassa: solo 3 nostri giocatori sul terreno, mentre in totale sono 115 su 279 inpiegati nel turno. Per un 41,2%, ancora in calo rispetto alle prime due giornate.

Percentuale di italiani in campo giornata per giornata

Giornata 1:

43,3%

Giornata 2:

42,1%

Giornata 3:

41,2%

Ti potrebbe piacere anche

I più letti