37a serie A, top e flop: Suso tesoro del Milan, Mbakogu sbaglia due rigori
Getty Images
37a serie A, top e flop: Suso tesoro del Milan, Mbakogu sbaglia due rigori
Sport

37a serie A, top e flop: Suso tesoro del Milan, Mbakogu sbaglia due rigori

Altri top: Federico Marchetti il migliore di una buona Lazio. Altri flop: Montella crolla con la Sampdoria di Ferrero, esplode la contestazione

Nella 37a giornata di serie A il Frosinone retrocede matematicamente dopo la sconfitta interna contro il Sassuolo. Per sapere la terza squadra che andrà in serie B bisognerà però aspettare l'ultimo turno di campionato con Carpi e Palermo impegnate rispettivamente a Udine e in casa con il Verona. I gialloblù battono la Juventus grazie all'ultimo gol da professionista di Toni mentre la Sampdoria crolla nel derby di Genova con un Suso straordinario. Il Napoli espugna Torino con il 33° gol di Higuain mentre la Roma festeggia grazie alla 600ma in serie A di Francesco Totti. Vuoi scoprire chi sono stati i migliori e peggiori del turno? Scorri la nostra lista.

Portieri

Top - Federico Marchetti (Lazio) - Para due rigori, impossibile non premiarlo come migliore in campo. In Emilia la Lazio gioca spensierata e il portiere torna a mostrare riflessi felini ipnotizzando Mbakogu. Con il forfait di Perin torna a candidarsi seriamente per il ruolo di terzo portiere agli Europei

Flop - Alberto Pelagotti (Empoli) - Il suo intervento incerto favorisce Perisic per il 2-1 nerazzurro. Dimostra di avere carattere ma la sua incertezza pesa troppo sul risultato finale di un Empoli già salvo. 

Difensori

Top - Gianpaolo Bellini (Atalanta) - Una domenica da sogno per il difensore della Dea, 435 partite in nerazzurro, 281 in serie A. Segna su rigore sullo sfondo di una curva che sventola uno striscione con il suo numero e il suo nome. Resterà per sempre nella storia dell'Atalanta. 

Flop - Arlind Ajeti (Frosinone) - In occasione del gol di Politano tutta la difesa ciociara si fa trovare impreparata e il difensore albanese è tra i più responsabili. I ciociari salutano la serie A tra gli applausi dei tifosi ma con qualche rimpianto di troppo. 

Centrocampisti

Top - Suso (Genoa) - La domenica da sogno dei tifosi rossoblù passa per i piedi dello spagnolo di proprietà del Milan. Fa impazzire la difesa blucerchiata e segna una doppietta che demolisce la credibilità del presidente Ferrero e di Montella. La prossima estate tornerà in rossonero, finalmente la società punterà su di lui? 

Flop - Roberto Soriano (Sampdoria) - Il progetto del presidente Ferrero fa acqua da tutte le parti e la Samp chiude una delle stagioni più difficili e tristi di sempre. Dallo 0-4 di inizio stagione con il Vojvodina fino allo 0-3 di ieri nel derby. Il fantasista è emblema di potenzialità che i blucerchiati non hanno saputo esprimere: l'Inter sarà l'ambiente giusto per affermarsi? 

Attaccanti

Top - Gonzalo Higuain (Napoli) - Poco da dire di fronte al 33° gol in serie A. Il Napoli lotta per chiudere secondo dopo una stagione che lascia l'amaro in bocca ma una certezza: l'argentino è tra gli attaccanti più forti al mondo.

Flop - Jerry Mbakogu (Carpi) - Sbaglia due rigori in una partita che poteva valere la salvezza. La squadra di Castori ha ancora un match da giocarsi a Udine ma resta l'amaro in bocca per una sconfitta che potrebbe vanificare una stagione

La flop 11 della 37a giornata di serie A (3-5-2)

Pelagotti (Empoli) 

Ajeti (Frosinone), Dodo (Sampdoria), Djimsiti (Atalanta)

Soriano (Sampdoria), Acquah (Torino), Alex Sandro (Juventus), Rigoni (Chievo Verona), Diawara (Bologna)

Mbakogu (Carpi), Belotti (Torino)

All. Montella (Sampdoria)

La top 11 della 37a giornata di serie A (3-4-3)

Marchetti (Lazio) 

Bellini (Atalanta), Pasqual (Fiorentina), Miranda (Inter)

Suso (Genoa), Nainggolan (Roma), Perisic (Inter), Pjanic (Roma)

Toni (Verona), Totti (Roma), Pavoletti (Genoa)

All. Gasperini (Genoa)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti