28 gennaio-3 febbraio: le bomberate della settimana
28 gennaio-3 febbraio: le bomberate della settimana
Sport

28 gennaio-3 febbraio: le bomberate della settimana

La fuoriserie di Ghezal contro quella di Vucinic. Il secondo lavoro di Ferrero. Più una magia da "hole you can eat"

Bomberata n°5: gli auguri della bomberina

Chiamarsi Bomber

Apre la nostra selezione settimanale questa anonima bomberina. Quale modo migliore per fare gli auguri al fidanzato se non con questo stupendo rebus? "I Löw You". Non ti conosciamo, Bomber, ma sei un uomo fortunato. E applausi a lei: "WE Löw You".

Bomberata n°4: la diretta di Ferrero

Chiamarsi Bomber

Sì, ancora lui. Ma come estromettere dalla classifica settimanale Massimo Ferrero, principe del bomberismo? Il vulcanico presidente blucerchiato si è dilettato come cameramen prima di Torino–Sampdoria. Speriamo non si sia accorto che i suoi giocatori non erano quelli in maglia granata… 

Bomberata n°3: la Pikachu di Vucinic

Chiamarsi Bomber

Punta di diamante dell'Al-Jazira, nel campionato degli Emirati Arabi, il montenegrino si è fatto immortalare dentro questa Pikachu monovolume. Molte sono le domande che attendono risposta. Una su tutte: perché?

Bomberata n°2: la fuoriserie di Ghezzal

Chiamarsi Bomber

Dopo essere scomparso dai monitor, torna prepotentemente alla ribalta Ghezzal. Il Bomber si guadagna la seconda piazza con uno scatto sobrissimo: in piedi sul tettuccio di un bolide da 312 milioni di euro. Un ritorno di classe che non poteva non essere premiato.

Bomberata n°1: Molinari e il colpo "hole you can eat"

Come qualche nostro fan ha fatto notare dopo aver visto la magia qui sopra, Francesco Molinari mostra un perfetto fisico da "hole you can eat". Ma il colpo è in ogni caso da vero Bomber del green e merita il primo premio (colazione inclusa, aggiungono i soliti fan maligni).

Ti potrebbe piacere anche

I più letti