25-31 marzo: le bomberate della settimana
Chiamarsi Bomber
25-31 marzo: le bomberate della settimana
Sport

25-31 marzo: le bomberate della settimana

Il "Nobel" in medicina dello Sport, la dieta dell'erba ed altre (assai meno scientifiche) amenità dal mondo del calcio

Bomberata n°5: la dieta di Osvaldo

Twitter

Altra latitudine, stessa immutata classe: bomber Osvaldo offre qualche ciuffo d'erba per un improvvisato pic-nic al collega Desabato durante Boca Juniors-Estudiantes. In Argentina si scandalizzano, noi siamo stati abituati a una dieta di ben altre "osvaldate"...

Bomberata n°4: la paternità di Morganella

Twitter

Il difensore del Palermo Michel Morganella festeggia la nascita del figlio Marlon tagliandosi la sobrissima barba a cui ormai tutti eravamo tanto affezionati. Facciamo gli auguri a uno dei nostri bomber preferiti e speriamo che Marlon Morganella abbia ereditato il bomberismo del padre! Auguri, piccolo Bomber!

Bomberata n°3: il talento Verde del bomberismo

Chiamarsi Bomber

Il futuro del calcio italiano è roseo, anzi Verde. Il promettente giocatore della Roma sta infatti dimostrando di essere un talento che potrà riservare grandi emozioni: ecco la sua ultima bomberata postata su instagram, con stile sobrio e casto come da tradizione Dani Alves. Continua così, bomber Verde! 

Bomberata n°2: la rinascita di Bendtner

Chiamarsi Bomber

Noi lo rimpiangiamo per le sue performance extra-sportive, ma Bomber Nicklas Bendtner ci ha ricordato di essere (quasi) un calciatore. Tripletta contro gli Stati Uniti e stampa danese in delirio. Speriamo che qualche patron di squadre italiane deliziato dall'“hat-trick” di Nicklas lo riporti nel nostro Campionato. Per quello che riuscirà a combinare fuori dal campo, ovviamente.

Bomberata n°1: la diagnosi di Castellacci

Chiamarsi Bomber

Campioni della settimana sono senz’altro il dottor Castellacci e il suo staff con la diagnosi su Marchisio: perché tra una lesione da 8 mesi di stop (con annessi insulti al povero Conte) e il non avere nulla ce ne passa... Bomberata accademica, da Nobel in medicina dello Sport.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti