21a giornata: Lasagna nella storia del Carpi, disastro Juan Jesus
Getty Images
21a giornata: Lasagna nella storia del Carpi, disastro Juan Jesus
Sport

21a giornata: Lasagna nella storia del Carpi, disastro Juan Jesus

Top: Ilicic è ancora tra i migliori come Khedira. Flop: Sampdoria sempre più giù, disastro dell'Udinese

Nella 21a giornata di serie A il Napoli si tiene la vetta della classifica espugnando per 4-2 lo stadio della Sampdoria. La Juventus non molla vincendo di misura contro la Roma (undicesima vittoria di fila) grazie al gol di Dybala e portandosi così a sole due lunghezze dalla squadra di Sarri. Continua la crisi dell'Inter che non riesce più a vincere, contro il Carpi la beffa arriva al 92' con Lasagna che pareggia il gol di Palacio e lascia i nerazzurri a -6 dal primo posto. Crollo dell'Udinese che cade 4-1 a Palermo e poker anche per la Lazio che all'Olimpico supera 4-1 il Chievo Verona. Vuoi scoprire i migliori e peggiori dell'ultimo turno? Continua a cliccare...

Portieri

Top - Andrea Consigli (Sassuolo) - Nonostante la brutta sconfitta casalinga con il Bologna il portiere dei neroverdi risulta il migliore in campo degli uomini di Di Francesco. Nel primo tempo fa due interventi da applausi: quello sul colpo di testa di Destro è da insegnare nelle scuole calcio per tecnica e prontezza di riflessi.

Flop - Orestis Karnezis (Udiense) - Non può nulla sulla rete di Quaison ma sugli altri tre gol del Palermo sembra sempre fuori posizione. A parlare per lui ci sono le statistiche imbarazzanti della squadra di Colantuono: 35 reti subite in 21 giornate, una media da retrocessione.

Difensori

Top - Edoardo Goldaniga (Palermo) - I rosanero vincono largamente contro una modesta Udinese grazie anche alla prova senza sbavature della difesa. Tra i protagonisti c'è il giovane milanese classe 1993, già 11 presenze e 2 gol in questo campionato e la corte di Napoli e Fiorentina pronte ad investire pesantemente sul suo cartellino.

Flop - Juan Jesus (Inter) - Dopo la partita di coppa Italia contro il Napoli in tanti hanno gridato al miracolo per la sua prestazione. Contro il Carpi è tornato invece quello di sempre, impreciso e in ritardo, soprattutto nell'azione finale che regala il pareggio agli emiliani e condanna l'Inter al -6 dalla vetta, non poco per continuare ad alimentare i sogni Scudetto.

Centrocampisti

Top - Marek Hamsik (Napoli) - La squadra di Sarri si tiene la vetta grazie anche all'ennesima prestazione di livello del centrocampista slovacco. Dopo un periodo non facile anche in fase realizzativa Marechiaro si è ripreso il ruolo di leader nella mediana azzurra e il gol segnato contro la Sampdoria è l'esempio perfetto di una serenità ritrovata che sarà fondamentale nel rush finale.

Flop - Edgar Barreto (Sampdoria) - Che domenica da incubo per l'ex mediano del Palermo. Prima regala a Higuain l'assist dell'1-0 poi provoca il rigore del raddoppio azzurro di Insigne. Montella capisce la giornata no e nella ripresa lo toglie tra i fischi del pubblico blucerchiato. Con il mercato in fermento potrebbe essere stata la sua ultima partita da titolare nella Samp, si attendono rinforzi.

Attaccanti

Top - Paulo Dybala (Juventus) - L'argentino continua a sorprendere e numeri alla mano si capisce come sia stato l'acquisto più azzeccato dell'estate bianconera. Ha partecipato attivamente a 19 dei 38 gol in campionato della Juventus con 12 reti e 7 assist, decidendo anche la sfida contro la Roma. Inarrestabile.

Flop - Stipe Perica (Udinese) - L'attaccante croato non ne azzecca una e contro il Palermo l'Udinese gioca senza il terminale offensivo. Dopo dieci minuti dalla ripresa Colantuono ammette il suo grave errore e lo cambia con Duvan Zapata. Classe 1995, sembra ancora troppo acerbo per giocare titolare in serie A.

La flop 11 della 21a giornata

Karnezis (Udinese)

Juan Jesus (Inter), Moisander (Sampdoria), Moretti (Torino)

Barreto (Sampdoria), Duncan (Sassuolo), Rebic (Verona), Paganini (Frosinone)

Perica (Udinese), Falcinelli (Sassuolo), Paloschi (Chievo Verona)

La top 11 della 21a giornata

Consigli (Sassuolo)

Goldaniga (Palermo), Barzagli (Juventus), Gonzalo Rodriguez (Fiorentina)

Khedira (Juventus), Hamsik (Napoli), Diawara (Bologna), Candreva (Lazio)

Dybala (Juventus), Lasagna (Carpi), Ilicic (Fiorentina)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti