1a giornata - Milan, niente proteste: c'erano rigore ed espulsione
tratto da Mediaset Premium
1a giornata - Milan, niente proteste: c'erano rigore ed espulsione
Sport

1a giornata - Milan, niente proteste: c'erano rigore ed espulsione

Fallo di Romagnoli: Valeri non favorisce la Fiorentina. Dubbi sul gol dell'Inter (rimessa invertita) in una domenica buona per gli arbitri

Buona la prima giornata, nel senso che il week end di debutto della serie A è filato liscio per la squadra di Messina. Dieci partite e (quasi) zero contestazioni. Anzi, nei pochi casi in cui in campo si è discusso, la moviola ha quasi sempre dato ragione alle decisioni dei direttori di gara. Se il buongiorno si vede dal mattino c'è di che consolarsi, visto che siamo all'antipasto di un campionato in cui molti club si giocano tanto dal punto di vista economico e le tensioni non mancheranno. Qualche dubbio solo a San Siro, ma la 'pecca' di Calvarese e dei suoi collaboratori viene svelata solo dall'attenta visione delle immagini tv. Non ha debuttato la Goal-line technology: ci siamo andati vicini a Verona, ma De Rossi ha tolto tutti dall'imbarazzo salvando prima che la palla arrivasse a ridosso della linea di porta.

Fiorentina-Milan, vede bene Valeri

Promosso alla prova del riscontro tv è Valeri che a Firenze espelle Ely nel primo tempo per somma di cartellini gialli: giuste tutte le decisioni perché il centrale rossonero commette falli evidenti su Kalinic. Discusso il rigore assegnato alla Fiorentina, ma il tackle di Romagnoli è scomposto e colpisce prima la gamba di Ilicic, facendolo cadere, poi il pallone: penalty e ammonizione per proteste del difensore. Nella ripresa il Milan chiede un rigore, ma le immagini non chiariscono se si tratti di fallo dentro o fuori l'area.

Il giallo di San Siro: rimessa invertita?

A San Siro la partita si decide al 93' e il gol nasce da una rimessa laterale che, dalla visione attenta delle immagini a fine gara, pare essere stata invertita perché l'ultimo tocco era di Miranda. In ogni caso nessuno se ne accorge e protesta. Carmona compie un'autentica sciocchezza facendosi espellere con due gialli in pochi minuti: ineccepibile Calvarese. Non era rigore il tocco di petto di Cherubin su Palacio nel primo tempo (no braccio) ed è giusto annullare il gol allo stesso argentino per posizione di fuorigioco. Qualche dubbio per un intervento rude di Cherubin su Jovetic, ma le moviole assolvono l'arbitro.

Juve, Roma, Lazio e Napoli: nessun episodio

Sugli altri campi delle big c'è poco da vedere. In Juventus-Udinese forse manca un rosso a Padoin (e i friulani lo chiedevano già nel primo tempo): rischia nel finale quando, già ammonito, stende Zapata. In Verona-Roma convince poco la gestione dei cartellini, ma senza che nessuna delle due squadre possa recriminare. Il Napoli perde a Reggio Emilia contro il Sassuolo: nel finale Sansone va a terra toccato da Albiol e viene ammonito per simulazione: eccessiva anche se non c'era rigore. Senza problemi Rocchi in Lazio-Bologna.

Frosinone e Carpi: debutti con sconfitta

Un po' di lavoro l'ha avuto Banti in Frosinone-Torino. Giusto annullare una rete per offside a Quagliarella, mentre l'arbitro vede benissimo non concedendo un rigore ai padroni di casa: Dionisi trattiene Glik prima di essere a sua volta messo giù da Moretti. In Sampdoria-Carpi netti entrambi i penalty concessi da Fabbri agli ospiti, così come è ineccepibile l'espulsione di Ivan per somma di ammonizioni. In Palermo-Genoa non era rigore il tocco tra Marchese e Trajkovski.

La classifica sintesi delle moviole dei quotidiani italiani

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

La classifica senza errori arbitrali dopo la 1° giornata

Squadra

Punti

Differenza con la reale

Lazio

3

=

Udinese

3

=

Inter 

3

=

Sassuolo 

3

=

Fiorentina 

3

=

Chievo

3

=

Torino 

3

=

Palermo

3

=

Sampdoria

3

=

Roma

1

=

Verona 

1

=

Bologna

0

=

Juventus

0

=

Atalanta

0

=

Napoli

0

=

Milan

0

=

Empoli

0

=

Frosinone

0

=

Genoa 

0

=

Carpi 

0

=

Ti potrebbe piacere anche

I più letti