18a serie A, top e flop: Totti Re di Roma, Higuain assente contro la Juve
Getty Images
18a serie A, top e flop: Totti Re di Roma, Higuain assente contro la Juve
Sport

18a serie A, top e flop: Totti Re di Roma, Higuain assente contro la Juve

Il capitano giallorosso tiene viva la lotta scudetto, tra i migliori anche Pogba, Qauison ed Eder

La Juventus allunga nuovamente sulla Roma grazie ai 3 punti concquistati al San Paolo contro il Napoli. Per la squadra di Rudi Garcia serve invece un super Totti per non cadere nel derby con la Lazio: il capitano segna una doppietta e risponde a Mauri e Felipe Anderson. Pirotecnico 4-3 tra Fiorentina e Palermo mentre la Sampdoria di Mihajlovic torna alla vittoria grazie al gol partita di Eder contro l'Empoli. Primi tre punti per Zola con il Cagliari e successo anche per l'Inter di Mancini che liquida il Genoa con un 3-1. Chi sono stati i migliori e peggiori giocatori della 18a giornata? Per scoprirlo continua a cliccare...

Top - Francesco Totti (Roma)

11° gol in un derby, selfie sotto la Sud e pareggio in rimonta. La giornata d'oro del capitano giallorosso è l'ennesima di una carriera straripante. Rudi Garcia ringrazia e la Juventus resta lontana 3 punti. Nel primo tempo ha passeggiato, nel secondo ha messo la quinta e scritto la storia. 38 anni e non sentirli...

Flop - Mattia De Sciglio (Milan)

Continua l'involuzione del terzino rossonero che offre un'altra prova decisamente insufficiente e trova anche la prima espulsione in carriera che complica la partita al Milan. Dopo un avvio straripante dopo l'esordio nel 2012 l'esterno difensivo di Inzaghi si è progressivamente smarrito e la sfida contro il Torino è stato il sunto perfetto di una stagione che sta delundendo. Darmian ha fatto il bello e il cattivo tempo sulla sua fascia e la reazione dopo l'espulsione ha confermato i dubbi sulla sua consapevolezza di non riuscire a rendere come agli inizi. Sopravvalutato? Il Milan ci sta pensando...

Top - Nemanja Vidic (Inter)

Dopo una prima parte di stagione da dimenticare si riprende il suo posto nell'Inter segnando anche il gol del 3-1. Poche sbavature, sempre puntuale in anticipo, dà a Mancini la sicurezza che serviva alla difesa dell'Inter. Può essere il nuovo punto di partenza della stagione per l'ex capitano del Manchester United, l'inedito duo con Andreolli è piaciuto al pubblico nerazzurro

Flop - Maicon (Roma)

Non è il solito treno che si è abitutati a vedere macinare chilometri sulla fascia destra. Il primo tempo nel derby è da dimenticare, nella ripresa invece aumenta il ritmo e offre una spinta maggiore. Peccato per i troppi errori, da un suo passaggio sbagliato nasce l'opportunità di Klose che rischia di regalare i tre punti alla Lazio...

Top - Eder (Sampdoria)

Il brasiliano è il vero uomo in più nella Sampdoria di Mihajlovic. Segna uno splendido gol che affonda l'Empoli ma tutto il suo rendimento è sopra la media da inizio stagione. Corre, salta l'uomo, fa salire la squadra e torna per difendere e ripartire. Un giocatore completo che sembrava troppo delicato per la Serie A e che si conferma invece come uno dei giocatori più decisivi e apprezzati di tutto il campionato. 

Top - Robin Quaison (Palermo)

Il calcio italiano scopre il talento del centrocampista svedese di orgini ghanesi arrivato a Palermo lo scorso luglio. All'AIK Solna lo avevano ribattezzato lo Xavi svedese, al Franchi entra e segna due gol in pochi minuti mettendo in mostra un repertorio tecnico di tutto rispetto. Classe 1993, già nazionale, abile nel passaggio e nel dribbling può giocare su entrambe le fasce e anche come trequartista, bella scoperta di Zamparini

Flop - Mario Gomez (Fiorentina)

Continua l'inarrestabile crisi dell'attaccante tedesco. Anche contro il Palermo riesce a divorarsi diverse occasioni, una clamorosa nel primo tempo. Gli viene annullato un gol per fuorigioco millimetrico ma tutta la sua partita sembra il frutto dell'ennesima maledizione. L'astinenza da gol continua e il pubblico viola ha ormai perso la pazienza...

Top - Paul Pogba (Juventus)

Il francese segna anche al San Paolo con un gran tiro che desta un primo tempo privo di emozioni. Ennesima prova di alto livello per uno dei pochi top player presenti nel campionato di Serie A (l'unico?). La Juventus vince contro gli azzurri vendicando la sconfitta di Doha e allungando ulteriormente sulla Roma, ora distante 3 punti

Flop - Gonzalo Higuain (Napoli)

L'argentino sembra il lontano parente del bomber decisivo visto a Doha nella Supercoppa. Mai pericoloso, appare lento e macchinoso, fuori dal gioco della squadra di Benitez. L'unica occasione gli capita in pieno recupero ma Chiellini gli nega la gioia della rete. Quando è assente tutto il Napoli fatica il doppio

Ti potrebbe piacere anche

I più letti