Volete fare colpo? Per sedurre evitate di parlare della vostra vita sentimentale

Vademecum della seduzione 2.0 secondo il sito di incontro Meetic che ha fatto un interessante sondaggio tra i suoi iscritti

L'home page del sito Meetic

Andrea Lallo

-

Dalle serenate sotto al balcone, ai t.v.t.b. sulle agende scolastiche fino alle faccette sorridente sui social network, nel tempo in concetto di seduzione è notevolmente cambiato. Si contano sulle dita di una mano gli uomini che ancora scendono a compromessi col proprio orgoglio e si inginocchiano davanti alla bella di turno per dichiararle il propio amore o quelli che rischiano il default finanziario per comprare cioccolatini e fiori: cambiano i tempi, le esigenze delle donne e le regole anche della conquista. Meetic , la più grande community di single in Italia ha realizzato un sondaggio tra i suoi iscritti per cercare di sondare il viscoso terreno della seduzione 2.0

Da quanto emerso secondo il 49% degli utenti non esistono regole specifiche da seguire nella seduzione, e qualora queste esistessero, non sempre sarebbero in grado di funzionare.

Per gli iscritti di Meetic l’anima gemella si incontrerebbe con più facilità in vacanza (40,53%), seguono il posto di lavoro (27%) e il sito di dating (15% ). In pochissimi la cercherebbero, invece, in discoteca (7%) o al centro commerciale (11%).

E’ interessante il confronto tra la percentuale riferita alla discoteca e quella relativa ai siti di dating. La discoteca, a quanto pare, rende quasi impossibile comunicare con altre persone ed è difficile trovare un partner con cui passare qualche ora in più che non siano quelle a ballare sui cubi; al contrario, secondo i dati emersi dal sondaggio di Meetic, il sito di dating predilige la conoscenza profonda dell’altro e l’affinità, premettendole all’aspetto fisico.

Il dating online diviene, quindi, sempre più uno dei canali preferenziali  per la seria ricerca di un possibile partner ideale. Ma che sia in discoteca, al lavoro, o su un sito di incontri… L’importante è fare colpo dicendo (o scrivendo) qualcosa di originale ed inaspettato (50%) oppure attraverso una battuta spiritosa che attiri l’attenzione (22% degli utenti). La vecchia tecnica del sedurre con lo sguardo è ritenuto un metodo d’approccio ancora valido per il 19%, mentre pochissimi, 5%, proverebbero a far colpo offrendo da bere.

E invece cosa bisogna assolutamente evitare ad un primo appuntamento? Al primo posto, con una percentuale pari al  52% c’è  il racconto della propria vita sentimentale, mentre al secondo posto, con il 40% delle risposte, la politica e la situazione economica. Non dimentichiamoci però che la prima impressione è fondamentale per far colpo sull’altra persona: il look è la prima arma di seduzione! Lo stile casual e sbarazzino batte quello elegante e raffinato (40% vs 28%) ed un look curato nei minimi dettagli è quello scelto dal 26% degli iscritti a Meetic.

La persona è stata sedotta... Chi dovrà fare la prima mossa? Sebbene le donne ormai siano intraprendenti (26% dei single) c’è chi pensa che debba essere sempre e solo l’uomo a fare il primo passo (21%), anche se per il 53% dei single l’importante è farlo questo passo (indipendentemente che a farlo sia lui o lei)!

Un'ultima nota. Alla domanda “Quale citazione sull’amore ti somiglia di più?”:

il 33% risponde che “l’amore è cieco, il 23% che è ancora vero che In amor vince chi fugge” ed infine solo il 19% dei single si riconosce nell’espressione “Chi si somiglia si piglia”.

© Riproduzione Riservata

Commenti