Vip e ritocchini, l'età migliore per il bisturi
Instagram/belerodriguezreal
Vip e ritocchini, l'età migliore per il bisturi
Società

Vip e ritocchini, l'età migliore per il bisturi

A che età rifarsi seno, naso o labbra?

Se Belén si è detta pentita di essersi rifatta il seno (ad appena 21 anni), c'è chi tra i vip non riesce a fare a meno del "ritocchino", soprattutto quando iniziano a comparire le prime rughe. Ci sono casi clamorosi, come quello di Renée Zellweger, che ha stravolto i suoi lineamenti, o quello (ultimo in ordine di tempo) di Kylie Jenner, che ad appena 18 anni ha ammesso al magazine Allure di non aver resistito al filler per "rimpolpare" le sue labbra e renderle carnose. Ma a che età sarebbe meglio fare ricorso alla chirurgia estetica? Gli esperti sembrano concordi nel ritenere che sarebbe meglio aspettare almeno i 25 anni prima di ricorrere al bisturi per modificare qualsiasi parte del corpo, ma in alcuni casi (come per la riduzione delle borse sotto gli occhi) l'età giusta si alza e di molto, fino ai 45 anni.

Instagram/belenrodriguezreal
Il ritocchino alle labbra è un classico: per aumentarne tono e volume le celebs fanno spesso ricorso al chirurgo estetico, ma anche tecniche come quella del filler andrebbero usate con molta parsimonia. Secondo il Dottor Thangasamy Sankar, chirurgo plastico del Ramsay Healthcare in Gran Bretagna, consultato dal Daily Mail, sono sempre di più le ragazze che ad appena 15 anni vorrebbero intervenire per aumentare il proprio seno. "Ma il corpo ha ancora bisogno di svilupparsi" spiega l'esperto. Eppure non mancano esempi di giovanissime che non hanno saputo resistere alla tentazione di avere una o due taglie in più di reggiseno. Tra loro anche Belén Rodriguez, che in passato si è detta pentita di aver fatto la mastoplastica per aumentare il suo decolleté ad appena 21 anni
Ti potrebbe piacere anche

I più letti