Vacanze romane (e poi sci) per Arnold "Schwarzy"

Stefania Fiorucci

-

Bucatini, abbacchio e carciofi: ha fatto onore alla cucina romana Arnold Schwarzenegger, seduto al Moro di Fontana di Trevi, appena sbarcato nella capitale per la presentazione del suo film L’ultima sfida. Si capisce perché abbia preteso una cyclette nella sua suite all’hotel Hassler. Scortato da sei guardie del corpo l’ex governatore della California era accompagnato da suo figlio Patrick, 19 anni, con cui poi si è diretto a Kitzbühel, nella sua patria, per i mondiali di sci. Il ragazzo, appassionato di outlet, ha chiesto alla sicurezza di scortarlo a Castel Romano, ma, non capito, è stato portato a Castel Sant’Angelo. I due hanno quindi ripiegato su via Condotti, dove Schwarzy ha sfoggiato anelloni e, sotto il completo grigio, stivali con disegni floreali trapuntati. Chi lo ha visto da vicino ha detto che una sua coscia è grande il doppio di quella di un uomo normale.

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti