Tradimento, dall'America arriva il libro che ne spiega cause e ragioni

Si chiama The Normal Bar ed è il primo compendio che analizza le relazioni dal punto di vista delle corna

Una coppia di adulteri in una foto del 1955 (Credits: Gettyimages)

Barbara Massaro

-

Noia, passione, fuga dalla routine. Nel mondo si tradisce. Tanto e da sempre. Inutile nascondersi dietro ad un dito. Tutti giurano di non aver mai tradito, ma tutti nella vita sono stai traditi almeno una volta e quindi non ci vuole Einstein per capire che i conti non tornano. E così e tirare le somme di un fenomeno, per citare Nietzsche, 'umano troppo umano' è decisamente difficile, ma qualcuno ci ha provato.

Si tratta delle scrittrici (e sociologhe) Chrisanna Northrup e Pepper Schwartz e del sociologo James Witte. Insieme hanno scritto The Normal Bar che in America uscirà il prossimo cinque di febbraio, il più grande compendio mai composto in fatto di relazioni amorose, tradimenti e affinità di coppia. Gli studiosi hanno condotto sondaggi su oltre 100.000 persone mettendo insieme oltre un milione di dati.

Si è scoperto che il 33% degli uomini e il 19% delle donne ha ammesso senza problemi di essere infedele. Ma esiste nel magma dei fedifraghi una grande differenza tra l'infedeltà di una notte e quella invece cronica.

Il 17% delle donne e il 23% degli uomini dice di essere stato infedele solo una volta; il 36% delle donne e il 33% degli uomini ammette di esserlo stato dalle due alle cinque volte mentre il restante 40% sostiene di essere un infedele cronico. Ma attenzione, c'è tradimento e tradimento; amante e amante! Anche in questo caso The Normal Bar ha messo a sistema tipologie di possibile partner extraconiugale e location tipo che favoriscono il fedifrago seriale.

La serpe in seno

Occhio, in questo senso, alla vostra rete di amici. L'amata potrebbe fare gli occhi languidi al vostro migliore amico senza che voi ve ne accorgiate e consumare la vorace passione mentre voi bevete un cocktail in soggiorno. Secondo gli studiosi quasi la metà degli uomini (45%) e un quarto delle donne (26%) ha tradito almeno una volta con un amico o amica del partner ufficiale nonostante l'86% delle persone intervistate neghi di essere attratta dalla rete di conoscenze del proprio compagno.

Ritorno di fiamma

Un'altra causa di infedeltà è l'incontro con un ex fidanzato. Rivedere negli occhi nell'altro i fasti della gioventù è fonte di tentazione per il 32% delle donne e il 21% degli uomini. Ci sono più rischi se la storia è finita tra i due e i cinque anni precedenti, tanto più se con l'ex c'era un'affinità sessuale forte che magari con il nuovo compagno è andata scemando.

Business is business

Si sa, l'occasione fa l'uomo ladro, e quando si parla di corna sembra che 'l'occasione' per antonomasia sia rappresentata dai viaggi di lavoro. Un po' per noia, un po' per divertimento sembra che il viaggio d'affari si trasformi in alcova di passione per il 36% degli uomini e il 13% delle donne, a prescindere dal feeling che si ha col proprio partner regolare. L'incontro con l'amante occasionale può avvenire in aereo, aeroporto o al bar dell'hotel e può produrre un piacevole diversivo ai crucci lavorativi.

Che barba che noia, che barba che noia!

Tra le cause principali del tradimento, specie di quello che prosegue nel tempo, c'è la noia sotto alle lenzuola col proprio compagno. La zuppa sa sempre di zuppa e dopo anni di menage uguale a se stesso la tentazione di vestirsi da batman e lanciarsi sotto alle lenzuola di un'avvenente nuova aspirante partner sessuale fa cadere in trappola il 71% degli uomini e quasi la metà delle donne.

Vendetta tremenda vendetta

Spesso poi si tradisce per vendicare un torto subito da parte del compagno, non necessariamente un altro tradimento. Anche un litigio può essere una buona occasione per farsi consolare da braccia accoglienti e pronte ad occuparsi dello sconsolato coniuge.

Parliamoci chiaro...

La causa di maggiori tradimenti è, però, su tutte l'insoddisfazione sotto alle lenzuola. Quando due persone nell'intimità stanno bene la percentuale di tradimento precipita a livelli insignificanti e, spesso, a risolvere le scaramucce da routine coniugale ci pensa proprio una bella sessione di sesso intensivo. Ma visto che non tutti gli uomini sono come Rocco Siffredi e non tutte le donne assomigliano a Sasha Grey spesso accade che una vita sessuale scoppiettante come pop corn scaduti si trasformi in una buona ragione per elaborare il piano B e lanciarsi a spada tratta sotto alle lenzuola di un'altra persona.

Al cuor non si comanda

Ci sono, infine, quelli che tradiscono perchè è la loro natura, semplicemente non sanno farne a meno e l'istinto da predatori (si tratta di quasi il 50% degli uomini contro il 19% delle donne) è più forte di una qualsivoglia forma di fedeltà. Se gli infedeli seriali sono entrambi i membri della coppia non ci sono problemi, ma se solo uno dei due saltella di fiore in fiore come un'ape a primavera deve solo sperare che l'altro non lo becchi mai... Essere presi a colpi di corna non è piacevole!

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

99 sfumature di zenzero. Arriva il sexy ricettario per sedurre

Scritto dall'ex modella Carla Barbato il sexy ricettario promette di conquistare anche i palati più esigenti

Adolescenti, 1 su 4 fa "sexting"

In un anno più che raddoppiato il numero di giovani che ricevono foto e video "hot" sul proprio cellulare

Flirtare è come seguire un corso di autostima

È uno dei motivi per cui si corteggia, o ci si lascia corteggiare. Lo suggeriscono gli psicologi, che indicano anche come farlo senza finire nei guai

Per tenervi la fidanzata regalatele l'amante

Secondo uno studio americano le coppie che decidono di avere più partner sessuali sono più stabili

Commenti