Sotto al burqa c'è Gisele
Sotto al burqa c'è Gisele
Società

Sotto al burqa c'è Gisele

La Bundchen si sarebbe "nascosta" per sfuggire ai paparazzi francesi

Un burqa a misura di privacy per nascondere la capatina parigina in una delle cliniche estetiche più famose al mondo.

Il magazine Page Six è pronto a scommettere che, sotto al vestito nero immortalato dalla rivista, non ci sia una facoltosa donna araba in visita in città, ma la super top model Gisele Bundchen che, insieme alla sorella Rafaela, ha scelto Parigi per regalarsi una mastoplastica riempitiva del seno.

Per garantirsi la privacy Gisele avrebbe scelto il tipico vestito arabo senza, però, considerare che, con un tale outfit, avrebbe dato ancora più nell'occhio perchè il burqua che copre il viso, in Francia, è vietato dal 2010. Non solo: l'autista che è andato a prendere lei e la sorella in hotel è lo stesso che suole accompagnarla in giro per la città francese durante la settimana della moda.

Proprio l'indizio della chauffeur avrebbe allertato Page Six che si sarebbe messo sulle tracce della top model scoprendo che lo scorso 15 luglio Gisele e Rafaela sono state prelevate dall'Hotel Bristol in centro a Parigi, da lì hanno viaggiato fino alla clinica dove entrambe si sono concesse un ritocchino da 11.000 dollari.

Dimesse hanno poi trascorso 5 giorni presso la famosa Spa di vinoterapia Le Sources de Caudalie. Al termine della breve vacanza europea le due donne sono tornate a casa felici e "riempite".

Twitter
Lo scoop di Page Six
Ti potrebbe piacere anche

I più letti