Sex & Love

Rocco Siffredi fa sesso in una toilette, allontanato per eccesso di erotismo

Grida e rumori inequivocabili. Al porno divo, pizzicato in un bagno con due donne, viene chiesto di lasciare il locale della Riviera ligure

Rocco Siffredi

Chiara Degl'Innocenti

-

Se non fosse accaduto davvero avrebbe potuto tranquillamente essere una delle tante scene di un film con Rocco Siffredi il cui titolo, "Sesso da urlo nella toilette", non avrebbe stonato con la sceneggiatura. Invece è successo e i protagonisti della storia sono proprio lui, Rocco Siffredi appunto, e due giovani avvenenti le cui grida di piacere e i mugolii non troppo celati, provenienti dall'interno di uno dei bagni di un locale della movida ligure, hanno richiamato l'attenzione del proprietario e di alcuni clienti.

La sera del 5 novembre l'attore di film porno, che doveva presenziare a una serata in una discoteca di Genova, prima dell'impegno si concede una cena in Riviera, a Santa Margherita Ligure. E fin qui niente di eccezionale.

Ma ecco che la trama si infittisce. Prima del dessert l'atmosfera si surriscalda tanto da far desiderare a Siffredi & Co. una chiusura di serata piccante. Non potendo attendere i tre decidono di chiudersi in bagno e provare qualche "numero da circo".

Secondo alcuni testimoni, perché in questa storia non mancano neanche loro, la situazione precipita quando la permanenza del terzetto all'interno della toilette viene sottolineata da tonfi inviadiabili e grida di piacere.

A questo punto il porno divo e le sue accompagnatrici vengono interrotti e invitati del gestore ad uscire dal locale. Come dire, allontanati per eccesso di erotismo. Senza polemiche né contestazioni. Con buona pace dei presenti. Fine della storia, ma senza titoli di coda.

© Riproduzione Riservata

Commenti