L'addio "virale" che sta invadendo il web

Forse è stato un romanzo a ispirare la curiosa caccia al tesoro

La lettera

Barbara Pepi

-

Potrebbe essere la trama di un romanzo la lettera d'addio virale al fidanzato fedifrago che sta facendo il giro del web.

Lei ama lui, lui ama lei, ma lui la tradisce e lei lo scopre sulla sua pagina Facebook dove l'imprudente doppiogiochista lascia la posta aperta. La fidanzata vede lo scambio di mail con l'amante e, invece di mollarlo con la tradizionale sceneggiata e il lancio di piatti, organizza una caccia al tesoro nei luoghi della loro (fu) storia facendogli trovare le sue cose nei quattro angoli del paese.

Ecco la traduzione: "Ciao Tesoro, indovina chi ha lasciato Facebook aperto sul proprio computer, e ha ricevuto un messaggio da Kelsi? Sì, proprio tu:) Ma non ti preouccpare, non ho rotto niente. Anzi, sono stata così dolce da impacchettarti le tue cose! Ho anche inventato un gioco divertente, visto che da che ti conosco so che ti piace cercare le cose, e le altre ragazze! Ecco dove troverai le tue cose.

I tuoi vestiti sono dove ci siamo incontrati la prima volta
I tuoi videogiochi dove ci siamo dati il primo bacio
Il tuo laptop è dove abbiamo comprato il primo videogame insieme
La tua tv è dove l’abbiamo fatto la prima volta
Tutto il resto, comprese le foto degli ultimi 2 anni della nostra vita insieme sono a casa di Kelsi

Divertiti!! Ah, non ho rotto o danneggiato nulla ma non posso garantirti che tu possa ritrovare le tue cose! Buona ricerca!”

La lettera è stata messa in Rete e in cinque giorni ha ottenuto un milione e mezzo di visualizzazioni candidandosi a diventare uno degli addii più condivisi della storia.

La notizia ha fatto il giro del web, ma l'originale iniziativa della donna tradita parrebbe aver preso spunto dalla trama del best seller "L'amore bugiardo" di Gillian Flynn. 

Chi fosse interessato a leggere il romanzo si fermi qui, per gli altri ecco svelato l'intreccio.

La mattina del suo quinto anniversario di matrimonio Amy scompare. Tutti gli indizi parrebbero portare al marito Nick che avrebbe ucciso la donna nella loro cucina per farne sparire il corpo nel fiume.

In realtà, come recita il sottotitolo del libro, "in un matrimonio niente è come sembra" e una straordinaria caccia al tesoro messa in scena proprio da Amy metterà Nick davanti all'evidenza che la moglie ha orchestrato la sua sparizione per far ricadere la colpa sul marito.

Nick, infatti, tradiva Amy da più di un anno. Dopo averlo scoperto Amy ha cominciato a dedicare anima e corpo al progetto di incastrare il marito adultero e la caccia al tesoro sui luoghi della loro storia è una trappola nella quale è fin troppo facile cadere.

Nick nel trovare indizio dopo indizio capirà lentamente che Amy non è affatto scomparsa, ma che lo sta incastrando avendo scoperto il tradimento, mentre la polizia sarà sempre più convinta che Nick ha ucciso la moglie.

Una trama ricca di colpi di scena e di false piste e un ottimo suggerimento per donne tradite da uomini che si sentono sempre i più furbi.

© Riproduzione Riservata

Commenti