Più fai sesso più diventi "intelligente"

A dimostrarlo è una ricerca dell'università di Pavia

Getty Images/AFP/Valery Hache

Eleonora Lorusso

-

Che il sesso mettesse di buon umore è un fatto risaputo. Che sia un ottimo anti stress è provato (anche e soprattutto sulle pelle di chiunque). Ma che fare l'amore aiuti a diventare più intelligenti è una novità. A dimostrarlo è una ricerca condotta dall'Università di Pavia, appena pubblicata sul Berlin Zeitung , che sta facendo il giro del mondo. La spiegazione, rigorosamente scientifica, è presto detta: "I giovani amanti che fanno tanto sesso vedono un fiorire maggiore delle cellule nel cervello" scrive BZ, riportando le conclusioni degli esperti che hanno condotto lo studio.

Facendo sesso, infatti, aumenta il livello di prolattina, la sostanza rilasciata durante l'orgasmo, che aumenta l'ossigenazione e favorisce l'attività cerebrale. Secondo il giornale tedesco, dunque, il sesso potrebbe essere un' ottima alternativa a grandi studiate sui libri, specie a ridosso di esami o impegni importanti. L'atto erotico, secondo gli studiosi, specie se frequente, aiuta ad aumentare la capacità di concentrazione e dunque i livelli di attenzione generale.

Il sesso, poi, è un ottimo e riconosciuto antistress, grazie al fatto che fare l'amore favorisce un aumento della produzione di endorfina, ovvero quella sostanza, prodotta dal cervello, che aumenta il benessere e riduce la sensazione di dolore, quando questo compare.

Dunque, l'attività sotto le lenzuola rappresenta (se ancora ci fosse bisogno di validi motivi a sostegno) un vero toccasana: non solo migliore l'umore, ma fa nascere nuove cellule cerebrali, oltre a rilassare e questo, secondo il Berlin Zeitung "Favorisce il benessere fisico". Da qui la facile conclusione: "Prendete il vostro compagno e amatelo come se fosse la prima volta”.

© Riproduzione Riservata

Commenti