Dating online: trova l’anima gemella con il test del DNA

Un sito americano inventa un modo (quasi) infallibile per trovare un partner: la compatibilità genetica

dating-online-trova-l-anima-gemella-con-il-test-del-dna

– Credits: Thinkstock

Silvia Malnati

-

Avete trovato su Internet una persona interessante, ma quando uscite insieme nel mondo reale vi accorgete che non c’è chimica? Probabilmente, se vi foste iscritti a SingldOut , sareste stati in grado di evitare l’appuntamento fallimentare in partenza. Si tratta infatti di un portale di dating che non si limita a connettere tramite LinkdIn lavoratori single, ma offre agli iscritti la possibilità di fare un test del DNA per verificare se la compatibilità online è tale anche nella realtà.

È facile partecipare: si riceve via posta una provetta nella quale bisogna inserire un campione di saliva e poi la si spedisce ai laboratori di Instant Chemistry, l’azienda di test genetici convenzionata con SingldOut.

“Realizziamo due test importanti”, ha spiegato l’amministratore delegato di Instant Chemistry, Ron Gonzales, “uno relativo al sistema immunitario (più sono diversi, maggiore è il grado di attrazione reciproca), l’altro sul gene trasportatore della serotonina (a un gene più “corto” corrisponde una reazione più emotiva alle situazioni sia positive che negative, e viceversa)”. A questi si uniscono anche una serie di domande sul sito di carattere psicoattitudinale. Il risultato? Un profilo completo, dove scienza e psicologia si mettono insieme al servizio dell’iscritto aiutandolo a fare centro nella sua quête amorosa con un margine di errore (quasi) nullo.

Secondo la CEO del sito Jana Bayard, “SingldOut è l’evoluzione del dating online. Basta profili che sono una compilation di foto costruiti sulla base di ciò che si vorrebbe essere ma non si è: così quando ci si incontra dal vero non ci sono sgradite sorprese”.

E ora, siete pronti a sputare per trovare l’anima gemella?

© Riproduzione Riservata

Commenti