Dating online: 5 cose da non fare

La seduzione è un'arte, anche via Internet. Ecco le mosse da evitare

dating-5-cose-no-fare

– Credits: FRED DUFOUR/AFP/Getty Images

Davide Decaroli

-

La convinzione che il web possa risolvere il nostri problemi di solitudine è certificata dal boom dei siti e delle applicazioni mobili per il dating online . Ma i numeri da capogiro che si celano dietro i vari Match, Meetic e compagnia non rappresentano una valida garanzia di successo per chi approccia per la prima volta chat e profili virtuali .

L'amore 2.0 è intrigante, sa essere discreto e ci pone di fronte alla possibilità di conoscere un numero smisurato di single. Certamente più di quanti ne incontreremmo se ci sedessimo a bere un drink al tavolino di un bar, soprattutto se non si possiede il sex appeal di Michael Fassbender o di Scarlett Johansson.

Ma se è vero, come sottolineano molti esperti, che ricevere email da nuovi ammiratori crea ormai la medesima eccitazione di un bacio strappato al primo appuntamento, è altrettanto innegabile che i siti di dating non ci proteggono dall'eventualità di una cocente delusione. Tradotto, anche tra accoglienti braccia della Rete si può andare in bianco.

Un prontuario per evitare gli epic fail può quindi tornare utile. Ecco 5 cose da non fare quando ci si affida ai siti di incontro.

Non sbagliare foto
L'abito non fa il monaco, ma se pensate di fare colpo solo con le parole siete sulla cattiva strada. Usate scatti veritieri (no foto vecchie di 10 anni), che facciano però risaltare le vostre qualità. Non serve un book fotografico d'autore, ma lasciate perdere le immagini "simpaticissime" in cui sembrate usciti dalla centrifuga della lavatrice.

Non rivelare troppo
Non è mai una buona idea soffermarsi troppo sui propri fallimenti sentimentali o sulle disgrazie passate: meglio stare lontani da ciò che ci può far apparire disperati o che mostra il nostro lato più controverso. D'altra parte ci sarà tempo (leggi: il primo appuntamento) per condividere le informazioni più intime e riservate.

Non giudicare
Sedersi di fronte a una tastiera non significa avere il diritto di dire qualunque fesseria che ci passa per la testa. Quando un potenziale partner esterna un suo pensiero non è il caso di sputare sentenze o di replicare con un commento sarcastico. Se non volete finire sul libro dei cyber-reietti è preferibile vestire i panni del buon ascoltatore e rispondere con savoir faire.

Non forzare le interpretazioni
Sfuggite dalla tentazione di psicoanalizzare i messaggi che ricevete, caricandoli di significati occulti e spiegazioni troppo sottili. Facendo collezione di preconcetti potreste anche perdervi un'eventuale anima gemella o viceversa crearvi un castello di inutili illusioni. I siti di dating sono un ottimo strumento, ma dopotutto la vera prova del nove avverrà offline.

Non essere invadenti
Inviare valanghe di email o messaggini non vi aiuterà a fare breccia nel cuore dell'altra persona, ma con tutta probabilità vi farà apparire disperati (a volte al limite dello stalker). Nel dubbio, giocate d'astuzia: fate il primo passo, ma poi aspettate che sia lei/lui a venirvi a cercare.

© Riproduzione Riservata

Commenti