Con chi non andreste mai in vacanza?

Un sondaggio svela quali sono i compagni di viaggio peggiori in assoluto

(Credits: Gettyimages)

Barbara Pepi

-

Se il "dove" è importante il "con chi" è essenziale. Manca circa un mese prima di entrare nel vivo dell'estate 2013 ed è tempo di progetti. Tra destinazioni da sogno, vacanze di comodo e scelte obbligate in questo periodo la parola d'ordine è: ferie. Ma con chi andarci? O meglio, chi è assolutamente da evitare? Venere.com, lo specialista delle prenotazioni di accomodation online, ha fatto un sondaggio sulla sua pagina Facebook e ha chiesto ai suoi fan quale fosse la tipologia di compagno di viaggio meno piacevole in assoluto. 

Le risposte raccolte sono centinaia: c’è chi non andrebbe mai e poi mai, nemmeno sotto tortura, in vacanza con la propria suocera e chi detesta i compagni di viaggio che anche nel più piccolo e sconosciuto villaggio del mondo, cercano imperterriti un ristorante italiano per la loro dose quotidiana di spaghetti al pomodoro.

La palma d’oro come categorie più odiate spetta, però, a i pigri e i superattivi. Due prototipi diametralmente opposti, ma che a pari merito si piazzano in testa alla classifica dei personaggi più sgraditi: i primi a causa della loro indolenza e perseveranza nel “dolce far nulla". I secondi, al contrario, guadagnano il titolo di più detestati compagni di avventura perché non danno trega neppure per un minuto, sempre alla ricerca di qualcosa da fare o da vedere, dovessero anche trovarsi in un atollo corallino delle dimensioni di un campo da calcio!

Ma la lista è lunghissima: c’è chi proprio non sopporta andare in vacanza con i super organizzati che già mesi prima della partenza hanno prenotato ed organizzato ogni minuto nei minimi dettagli e guai a scombinargli i piani. C’è poi quello perennemente in ritardo che mette a repentaglio ogni viaggio precipitandosi sull’aero all’ultimo secondo a scapito degli amici che lo attendono da ore e che a causa sua rischiano di vedere sfumare la vacanza. 

E ancora, l taccagno, l lamentoso,il permaloso, gli shopping addicted, gli eterni insoddisfatti, quelli poco attenti alla propria igiene personale, chi russa, le "prime donne", i fidanzatini, i nottambuli, gli ipocondriaci, chi prende decisioni senza consultare i propri compagni, chi fotografa anche i sassi e si gode la vacanza da dietro l'obiettivo.

Insomma a giudicare dal sondaggio si direbbe che in vacanza è meglio andarci da soli visto che da chiunque ci si faccia accompagnare si rischia di fare un buco nell'acqua.

© Riproduzione Riservata

Commenti