Agli italiani piace farlo... In cucina

E in supporto alla tendenza del sesso tra lavello e fornelli arriva il kitchen sutra

(Credits: Gettyimages)

Barbara Pepi

-

Galeotto fu il lavello. Si potrebbe sintetizzare così la passione degli italiani per il sesso consumato tra le quattro mura della cucina. Pare infatti che il set preferito per gli incontri "piccati" delle coppie nostrane sia proprio la stanza dove si consumano i rituali pasti in famiglia.

A dirlo l'80% degli intervistati dal sito Just Eat , il colosso mondiale della consegna a domicilio. Secondo l'indagine condotta dal portale 80 persone su 100 al morbido del materasso e alle lenzuola di seta preferiscono sostituire il marmo del tavolo o il piano di lavoro tra fornelli e lavello per dedicarsi al piacere del corpo.

Piace, però, giocare al "piccolo chef" più agli uomini che alle donne (82% contro 37%).

Se sesso bollente deve essere, dunque, che lo sia nel suo ambiente naturale. Pare che tra spezie e profumi di casa la libido salga in maniera esponenziale e che almeno due volte al mese la cucina si trasformi, per il 25% degli intervistati, in un set hard improvvisato. Come se non bastasse l'imperversare di trasmissioni culinarie in tv, di libri di ricette in libreria e di chef star in ogni dove, ora la cucina diventa anche il centro delle fantasie erotiche degli italiani.

Seguendo questo trend, Just Eat ha chiesto ai propri utenti quali siano le posizioni preferite cui si dedicherebbero in cucina e ha stilato la sorta di classifica del kitchen-sutra  con le posizioni preferite dagli irriducibili del fornello bollente.

Medaglia d’oro alla posizione dello chef (26,5%) – con una predilezione particolare da parte dei cromosomi X (29%) – per una ricetta nuova ogni sera. In seconda posizione l’impastatore, perché un uso consapevole delle mani è sempre ben gradito. Sul terzo gradino del podio la posizione del lavapiatti, perché il lavello può offrire molteplici spunti creativi. Seguono il salumiere, il pizzaiolo, l’aiuto-cuoco e il fattorino.

Per capire in che modo seguire le ricette del kitchen sutra largo alla fantasia e... Buon appetito 

© Riproduzione Riservata

Commenti