anziani amore getty
Sex & Love

A 90 anni chiede il divorzio per sposare l'amante più giovane

E' la storia di un medico umbro pronto a chiedere la mano di una signora di 55 anni

Lui ha 90 anni, lei 55, l'ex moglie di lui 84. Un triangolo d'amore che supera i due secoli di storia se si sommano le età dei protagonisti che, però, non paiono aver voglia di rinunciare alle sirene di Cupido.

Soprattutto lui, il nonno di tutti i Romeo del mondo. Si tratta di un medico umbro che avrebbe chiesto il divorzio alla sua signora per poter convolare a nozze con l'amante di 55 anni.

A onor del vero i due coniugi sono separati già da 12 anni (il che vuol comunque dire che l'uomo ha avuto il coraggio di separarsi a 78 anni che non è da tutti in ogni caso), ma la signora ha ricevuto la telefonata dello studio legale dell'ex marito per chiedere di formalizzare il divorzio.

C'è voluto parecchio perchè l'anziana capisse che non si trattava di uno scherzo e che il suo arzillo ex aveva perso la testa per una donna di 35 anni più giovane di lui.

Alla fine, a malincuore, ha firmato le carte e accettato che l'ormai ex coniuge pronunciasse, a 90 anni, il "finchè morte non ci separi", il che, si suppone, potrebbe avvenire il tempi ragionevolmente brevi. Nella vita, però, non è mai detto e sono sempre di più gli anziani che, nonostante il passare del tempo, chiedono di porre fine al proprio lungo (e non più felice) matrimonio. Il divorzio breve ha dato una bella spinta in questo senso e il 20% dei richiedenti sono over 65. Del resto i nuovi sessantenni sono ancora giovani e attivi e non ci pensano proprio a vivere gli anni azzurri accanto ad una persona che non amano più.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti