10 cose da dire più spesso al proprio partner

Un decalogo per ricordarsi che la comunicazione è il segreto per la buona riuscita di una relazione

10-cose-da-dire-più-spesso-al-proprio-partner

– Credits: Thinkstock

Silvia Malnati

-

"Le parole sono importanti" diceva un infuriato Nanni Moretti nel film Palombella Rossa. Niente di più vero: in una relazione sentimentale è fondamentale parlare con il proprio partner, ma soprattutto non dimenticarsi di ribadire alcune cose utilizzando le frasi giuste. A volte basta davvero poco per far funzionare la coppia: con un po’ di attenzione il risultato vi sorprenderà.

Ecco dieci cose che riferite più spesso al proprio partner lo faranno sentire più amato e sereno.

Usciamo!
Anche se i primi appuntamenti sono ormai un ricordo lontano, cogliete ancora l’occasione di invitare il vostro partner fuori: a cena, al cinema, a un concerto, ma anche a una passeggiata nel verde, le alternative certo non mancano. Vi accorgerete che le braci della vostra complicità hanno bisogno di essere alimentate, e che se le terrete vive anche la vostra relazione ne gioverà.

Voglio renderti la vita più leggera
Una relazione sentimentale sta in piedi se le persone coinvolte si fanno del bene a vicenda. Cercate di ricordare al vostro partner che siete lì per stargli vicino, aiutarlo nei momenti bui, sostenerlo nelle difficoltà (se siete sposati, poi, la lista si allunga).

Sono contento quando sei insieme a me
Non soccombete all’abitudine logorante. Avere intorno il vostro partner, anche se siete impegnati a fare cose diverse come leggere un libro o cucinare, è sempre piacevole. Se passare del tempo assieme è ancora bello come all’inizio della vostra relazione, allora diteglielo!

Com’è andata la tua giornata?
Trovare quotidianamente il tempo di ritrovarsi e aggiornarsi su quello che è successo è molto importante. Vi farà sentire più uniti e il vostro partner apprezzerà sicuramente l’accorgimento, se sincero. Fategli capire che non è una formalità, ma che vi interessa davvero come ha passato la giornata. E poi, però, ascoltatelo.

Il tuo apporto alla mia vita è indispensabile
Se state insieme, vuol dire che probabilmente il vostro partner vi arricchisce in qualche modo. Che sia per il suo carattere, per i suoi interessi o le sue passioni, c’è sicuramente qualcosa di lui che vi fa sentire più sereni nell’affrontare la vita. Riconoscetegli questa capacità e ringraziatelo.

Sono con te nelle scelte che fai
A meno che non abbia deciso di buttarsi sotto un treno o di ammazzare il vicino, fate sentire al vostro partner che lo sostenete nelle questioni quotidiane e nelle sue piccole prese di posizioni nei confronti di ciò che accade ogni giorno. Si sentirà più forte e sicuro di sé.

Mi piaci tanto
Amate le sue guance paffute, i fianchi, le mani o gli occhi? Stimate il suo carattere aperto, dolce, disponibile e quant’altro? Non trattenete le parole sulla punta della lingua, ma riversate tutta la vostra ammirazione in una serie di complimenti generosi. Saranno sicuramente apprezzati e (si spera per voi) ricambiati.

Ti apprezzo ancora
Dare le cose per scontato è la migliore strada per farsi sfuggire di mano l’amore del partner. Ricordatevi invece di fargli capire che è ancora la persona che avete scelto e che non la cambiereste per nulla al mondo (non siate però troppo sdolcinati, che alla lunga dà la nausea).

Scusa
Indiscutibile. Se avete litigato, e la colpa è per più del 50% vostra, allora è il caso che vi scusiate. Ed è meglio farlo magistralmente, magari con un mazzo di fiori o un invito per fare qualcosa insieme.

Ti amo (funziona anche "Ti voglio bene")
Funziona solo se lo provate per davvero, altrimenti optate per il più blando, ma altresì valido, "Ti voglio (molto, tantissimo e così via) bene". Pronunciate correttamente, queste due parole sono una portentosa formula magica per (quasi) ogni problema di coppia.

© Riproduzione Riservata

Commenti