Sex appeal, addio: Val Kilmer, Russell Crowe e altri divi

Anche a Hollywood abbondano rughe e chili di troppo: da Val Kilmer a Mickey Rourke, da Nicholas Cage a James Spader

Redazione

-
 

Si dice l’uomo è come il vino: più invecchia e più diventa interessante. Nel mondo dello spettacolo l’esempio più eclatante è quello di George Clooney, che a cinquant’anni suonati ha il doppio del fascino di quando ne aveva trenta. Senza dimenticare gli evergreen del grande schermo, come Bruce Willis, Richard Gere, Sean Connery o Clint Eastwood.

Eppure anche nell’universo dorato di Hollywood, dove l’immagine è tutto, abbondano le star per cui il passare degli stagioni non è stato particolarmente clemente. Tra chili di troppo (vedi John Travolta, Russell Crowe o il celebre caso di Marlon Brando), qualche capello in meno (Ron Howard) e i postumi di una vita sempre al limite (Mickey Rourke), per molti divi la parola d’ordine sembra essere “addio sex appeal”. Vedere per credere.

© Riproduzione Riservata

Commenti