Gettyimages
Società

Russell Crowe e l'amico con un passato da star nel rock

Mickey Castellano, collaboratore dell'attore, da giovane sarebbe stato il pusher di David Bowie e non solo

Trenta anni fa Mickey Castellano avrebbe avuto accesso a molti back stage illustri nel mondo della musica. Da David Bowie ai Deep Purple in parecchi al sentire il suo nome avrebbero fatto ampi sorrisi. Era infatti lui uno dei pusher di cocaina più noti dello showbiz. L'uomo, dopo aver "cambiato lavoro" è diventato uno dei migliori amici e collaboratori di Russell Crowe a da più di 20 anni Castellano e Crowe lavorano fianco a fianco. 

Ad aver parlato del passato di Mickey e della sua particolare vicinanza con il rock è stato lo stesso Crowe nel corso della trasmissione australiana "The truth about us", un programma che svelerebbe il lato "umano" e le conoscenze "normali" delle celeb. 

"Un giorno - ha raccontato l'ex Gladiatore - mi disse: 'Sai, ho fatto due album con Bowie e due album con i Deep Purple'. E cosa facevi? Il corista o qualcosa del genere? E lui: 'No, no, no: ero io che gli vendevo la cocaina'".

Durante la trasmissione Crowe ha svelato anche un divertente particolare riguardo l'incontro, qualche anno fa, tra l'ex pusher e il Duca Bianco nel back stage di un concerto.

"Siamo ad un concerto, nel backstage. Io dico: 'Hey David, che bello vederti! Senti, posso presentarti questo mio amico? Dice che un tempo vi conoscevate'. Bowie lo vede e impallidisce, come un lenzuolo, come un fantasma. Trema e poi dice: 'Michael, non faccio più uso di droghe!'. E Micheal dice: 'David, David, neanche io. Sono 15 anni che sono pulito'".

Ti potrebbe piacere anche

I più letti