Rediscover Italy, per una Pasqua tra cibo e motori

Stufi delle solite tradizioni? Ecco la soluzione per chi vuole regalarsi un viaggio alternativo tra le bellezze dell'Italia - L'arte nell'Uovo

 

Pasqua si avvicina e per chi vuole stare lontano da capretto, colomba e uova tradizionali l'alternativa c'è. Avete la passione dei motori e amate la buona tavola? Il progetto rediscover Italy fa per voi. Un viaggio tra Emilia Romagna, Veneto e Lombardia alla scoperta dei santuari dei motori e delle prelibatezze della buona tavola. 2.300 chilometri di percorso sulle due ruote tra culatello e tortelli di zucca, tra Lamborghini e Ferrari per unire passioni inossidabili come la carrozzeria di una motocicletta.

E così si può provare l’ebrezza di un giro in pista a bordo di un’auto d’epoca o di una Lamborghini; una full immersion fra le auto e le moto più belle, d’epoca o moderne, più ricercate, più costose, da sogno; a tu per tu con la moto più grande del mondo o alla scoperta della prima macchina di Ferrari…prima della Ferrari. Il tutto accompagnato da splendidi scenari naturali, meraviglie storiche e artistiche, sapori unici e autentici delle migliori tradizioni gastronomiche.  Nella zona del Quadrilatero dell’Unesco che abbraccia le Province di Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Bologna, Mantova, Rovigo e Delta del Po i sogni di tutti gli appassionati di auto e moto non solo sono appagati dalla vista e dalla scoperta di mille curiosità, ma prendono vita attraverso itinerari speciali ed emozionanti esperienze di guida.

Il patrimonio che si concentra in questa culla dei motori è immenso e, cosa più importante per il viaggiatore appassionato e intenditore, tutto da vivere!

Non solo! Nello stesso territorio si possono scoprire almeno 42 prodotti fra Dop e IGP, dal Prosciutto di Parma al Parmigiano Reggiano e al il Grana Padano, dalla Mortadella all’Aceto balsamico tradizionale, dall’aglio bianco polesano alla vongola verace del Polesine e decine di vini classificati Doc e Docg (dai 20 Doc presenti solo in Emilia Romagna, con la Docg bianca più antica  d’Italia - l’Albana di Romagna – ai ben 9 vini DOC dell’Alto Mantovano): è il patrimonio enogastronomico che queste province offrono al turista appassionato di cucina e tradizioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti